Costa Rossa (Bric) da San Giacomo per la Costa Raviola

tipo itinerario: altro
difficoltà: BRA / F   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Ovest
quota partenza (m): 850
quota vetta/quota massima (m): 2404
dislivello totale (m): 1554

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: frapic
ultima revisione: 05/02/20

località partenza: San Giacomo (Boves , CN )

cartografia: BLU. 1:25000. Alpi Liguri.

accesso:
Da Boves procedere per San Giacomo e proseguire per la SP244 fin dove è possibile per la neve.

note tecniche:
E' la gita che sale il costone successivo allo sperone centrale della Bisalta e porta a Costa Rossa.
Gita da fare in primavera con neve sicura.

descrizione itinerario:
Lasciare la macchina sopra S.Giacomo e continuare a piedi per il Buscaje. Seguire il fondo del vallone lungo il letto del fiume, attraversato il secondo ponticello in legno continuare per qualche centinaio di metri finchè a sx si apre un pendio canale (che in primavera è pieno di resti di valanga). Risalirlo finchè si trova il modo migliore di raggiungere la costa a dx rimontando il bosco sovrastante. Usciti sulla costa solare e priva di vegetazione seguirla fino in vetta. Grossa croce di vetta su basamento in pietre.
In alcuni tratti per portarsi sulla dorsale e poi della dorsale stessa sono molto ripidi e richiedono appoggi sicuri, meglio se con picca e ramponi. Di qua la classificazione F.

Discesa
1. discesa scialpinistica: Seguire l'itinerario di salita fino all'inizio dei pini. Da qui a sx gettarsi lungo il pendio ovest che porta in una larga gorgia. Seguirla ed entrare nel fondo del vallone, seguire il letto del fiume fino ad incrociare le tracce di salita.
2. portare una macchina a San Bernardo di Limone. Dalla vetta seguire la dorsale per la Costa Testette, che con ampio giro a semicerchio verso dx si porta sopra San Bernardo.