Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni per la Cresta NE

Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni per la Cresta NE

Dettagli
Dislivello (m)
1231
Quota partenza (m)
1000
Quota vetta/quota (m)
2231
Esposizione
Nord-Est
Grado
BR
Difficoltà alpinistica (se pertinente)
F
Tipologia
Su dorsale

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Si deve lasciare l'auto a Pradeboni e non andare oltre fino a Meschie, visto che il comune di Peveragno ha istituito il divieto di transito sulla strada che prosegue (già avuto notizie confermate di numerose e salate multe)
Descrizione

Dal Pradeboni si raggiunge Meschie, quindi si risale una evidente strada per poche decine di metri sino a voltare a dx seguendo indicazioni stalle Artondù 1233 m; una volta raggiunte si nota l’omonima sella soprastante a cui bisogna mirare, da qui basta risalire l’evidente cresta NE interamente sino alla croce di vetta 2231 m.
Per la discesa si può tornare dalla via di salita, o più consigliato scendere dalla via normale per il crestone Sud-Est fino alla Sella Morteis, quindi tornare a Meschie.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 1:50.000 n°8 Alpi Marittime e Liguri
gulliver
19.02.2017
4 anni fa

Condizioni

Link copiato