Ru (Torrioni del) Elen

difficoltà: 5c / 4 obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1600
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: block65 Enzo Appiano
ultima revisione: 23/08/18

località partenza: Balme (Balme , TO )

punti appoggio: Albergo Camussot - Balme

cartografia: Alte Valli di Lanzo - Escursionista editore

accesso:
Dall'Albergo Camussot di Balme seguire il sentiero che sale verso il Ginevrè, che si raggiunge in 15'. Dalla settore basso aggirare il paravalanghe sulla destra e seguire nel canale in salita dei bolli di vernice, prima rossi, poi bianco-rossi, toccando in breve l'attacco della Via Appiano. Seguire ancora in salita nel canale i segnavia bianco-rossi, costeggiando la base della parete. Superare un roccione e scendere dopo questo pochi metri, fino all'attacco della via. Partenza con nome su segnavia e placchetta con ferro a "coda di porco" (0,30' da Balme)

note tecniche:
Via aperta su terreno d'avventura e protetta con spit nei punti piu' delicati. Utilizzare mezze corde da 60 metri, integrare con friend fino al 3 BD ed eventuali nuts. Soste attrezzate a spit. Discesa in doppia lungo la via o tramite sentiero del labirinto verticale.

descrizione itinerario:
L1: 4a; facile paretina appoggiata, con passo chiave a metà.
L2: 4c; placca appoggiata con tratto erboso nel primo terzo.
L3: 4c, facile placca erbosa verso destra.
L4: 5c, placca rossastra con diedro sulla destra e ribaltamento a sinistra.
L5: 5a, ancora muretti facili fino ad una sosta sulla destra.
L6: 4a, placche abbattute fino a uscire sulle cenge del "Labirinto verticale".

altre annotazioni:
Via aperta e chiodata dal basso nel 2017 da un'ispirazione di Enzo Appiano con l'aiuto di Eleonora Giacometto e Marco Rosa.