Tre Croci (Monte) da Varallo Sesia, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: SPG (sentiero Padre Gallino)
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 450
quota vetta/quota massima (m): 919
dislivello salita totale (m): 500

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: giuliano
ultima revisione: 16/12/17

località partenza: Varallo Sesia (Varallo , VC )

accesso:
A Varallo, seguire le indicazione per "Funivia Sacro Monte". Parcheggiare in Piazzale Madre Guaini, nei pressi della stazione di partenza della funivia.

note tecniche:
Breve itinerario con ottimi scorci panoramici. Presenza di cartelli segnavia ("Sentiero Padre Gallino") e di bolli rossi.

descrizione itinerario:
Dal Piazzale si segue la scalinata per il Sacro Monte giungendo in breve ad uno slargo dove si prende la mulattiera in salita a sx. Lasciato a dx il percorso per la Chiesa del Cucco, si raggiunge una strada asfaltata che si attraversa (cartello indicatore in legno "Monte Tre Croci"). Dopo poco, il percorso converge nuovamente sulla carrozzabile che si segue per pochi minuti fino ad una cappella dove un segnavia ci fa deviare a dx nel bosco. Il sentiero raggiunge l'eccellente punto panoramico di Sasei per poi proseguire lungo la dorsale fino al Monte Tre Croci, caratterizzato appunto da tre alte croci lignee. La discesa avviene in direzione nord (segnavia e bolli rossi) fino a raggiungere una depressione tra la nostra montagna e una vicina elevazione, quindi si piega a sx e si scende a incrociare la carrozzabile per Verzimo. Si segue l'asfalto a dx per una decina di minuti fino a raggiungere questa piccola frazione di Varallo, ove è presente la bella Chiesa di sant'Anna. Poco prima dell'edificio sacro, un segnavia ci indica di scendere a sx fiancheggiando un torrente e portandoci nei pressi delle cascine di Caprello, che si lasciano a sx. La discesa nel bosco ha termine quasi a fondovalle quando si incontra una gippabile che va seguita a sx; all'incrocio con un'altra stradina si prosegue in discesa portandosi a fianco del fiume nei pressi del ponte che porta sulla provinciale. Lo si lascia a dx seguendo invece una strada asfaltata che prosegue dapprima in piano poi in leggera salita rimanendo a sx del corso d'acqua. In breve si è nei pressi dell'ormai diroccata Chiesa di San Pantaleone, dove si continua a dx su tracciato via via più ampio che dopo aver superato l'Oratorio della Madonna della Neve, porta su una strada che, seguita per 300 metri a sx, conduce al parcheggio dove abbiamo lasciato l'auto (Tempo complessivo indicativo: 3 h).

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale