Barbavara (Castello dei) da Roccapietra

Barbavara (Castello dei) da Roccapietra

Dettagli
Dislivello (m)
221
Quota partenza (m)
440
Quota vetta/quota (m)
661
Esposizione
Sud-Est
Grado
T
Sentiero tipo, n°, segnavia
645

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Dalla SP299 della Valsesia, si prende la prima deviazione per Quarona e da qui si prosegue fino a Roccapietra, frazione di Varallo. Si parcheggia subito dopo il ponte sul torrente Pascone.
Note
Breve passeggiata da abbinare ad altre gite in zona. Dal ripiano sommitale si ha un ottimo panorama su Varallo e sulle montagne circostanti.
Descrizione

Dal parcheggio si segue per un tratto Via al Sasso per poi andare a sx a prendere la mulattiera che, dopo aver superato un ripiano con resti di mura, si porta ad una selletta. Si prosegue a sx e in breve si giunge a ciò che resta del castello. Tempo di salita circa 30 minuti.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Il castello di Santo Stefano fu costruito attorno al 1050 dai Conti di Biandrate su un'altura boscosa che domina l'abitato di Roccapietra. Fu distrutto una prima volta quando i valsesiani scacciarono gli odiati feudatari tra il 1372 e il 1374. All'inizio del 1400 Francesco Barbavara ebbe in feudo la Valsesia e fece ricostruire il castello che però fu definitivamente demolito nel 1415 durante la rivolta che costrinse il Barbavara ad andarsene dalla valle. Attualmente rimangono pochi resti della costruzione, in particolare sono visibili ancora il portone d'ingresso e la cisterna, oltre a qualche muro perimetrale.
giuliano
04.12.2019
11 mesi fa
Link copiato