Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: OS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 957
quota vetta/quota massima (m): 2276
dislivello totale (m): 1319

copertura rete mobile
vodafone : 70% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: paolosumma emy80
ultima revisione: 19/01/10

località partenza: San Giacomo (Boves , CN )

cartografia: BLU. Cartoguida 2. Alta valle Pesio e Tanaro. 1:25000

bibliografia: M.Grilli. Dalle alpi Liguri alla val di Susa. N°60

note tecniche:
Salire in auto a monte di S.Giacomo fino a una borgata dove la strada è pulita (tetti Cardolin).
Possibile partire anche dalla borgata Buscaiè.
Gita da effettuarsi con condizioni di neve sicure...pendenze di circa 40 gradi!!!

descrizione itinerario:
Dal parcheggio proseguire nel vallone fino a un capanno di legno dove si attraversa il rio e si sale sulla sx per la dorsale che porta fino alla vetta.
In discesa dopo la prima parte di dorsale si tiene la destra puntando a delle case e di qui si arriva diretti alle auto.

altre annotazioni:
Variante: dal limite del bosco anziché puntare all'evidente costone che porta allo sperone centrale imboccare l'ampio canalone a sx direzione sud/est sono alla presa dell' acqua dell'acquedotto a questo punto prendendo come riferimento un larice solitario sulla dx evidente perché l'unico della zona, imboccare il canalino all'inizio un po' stretto ma che poi si apre in ampi pendii sino ad arrivare all'ampio spallone dello sperone centrale (1910 m).