Valsoera (Becco di) Diedro giallo

Valsoera (Becco di) Diedro giallo

Dettagli
Sviluppo arrampicata (m)
400
Esposizione
Ovest
Grado massimo
6a+
Difficoltà obbligatoria
5c

Località di partenza Punti d'appoggio
rif. Pontese

Note
L' itinerario percorre il magnifico diedro giallo a sin della mellano perego.
Materiale: Friend dai micro fino al 4 raddoppiando misure intermedie, nuts.
Data la scarsa frequentazione potrebbe essere utile un martello per ribattere i chiodi.

Avvicinamento
Autostrada Torino-Aosta A5 - Uscita Ivrea, Courgnè, Pont Canavese, Rosone, Valle Piantonetto fino alla Diga del Teleccio.
Descrizione

L1) L2) L3) Seguire le prime tre lunghezze della Mellano-Perego fino a sostare alla base della prima fessurona da dulfer.
L4) Superarla e tenedosi per fessure varie portarsi a sinistra alla base di un gran diedro con una bella fessura. IV 25m
L5) Risalirla fino ad un muretto verticale (nut) che porta a un ripiano (eventuale sosta su chiodi).
L5a) Diritti sopra ad uno strapiombino delicato con un cuneo vecchio, superare una stele staccata e sostare poco dopo su una terrazza inclinata a sinistra. V,IV+,VI 35m
L6) Fessura tecnica di circa 5 metri, alla sua fine superare il muretto a sinistra ben manigliato e continuare ancora a sinistra in un diedrino obliquo con molti chiodi (verificarli!). VI+/VII e passi di A1 25m
L7) Superare direttamente sopra la sosta una fessura atletica strapiombante (1ch) fino a una cengetta, da qui rinviarsi a un chiodo e traversare in leggera discesa a sin fino alla base dell’evidente diedro giallo (1 spit agevole per sosta, il diedro giallo è all’estremità sinistra della cengia in leggera discesa). VI 20m
L8) Risalire il diedro sul fondo con arrampicata magnifica elegante e ben proteggibile fino a un terrazzino con un chiodo.VI+ 40m
L9) Continuare lungo la fessura soprastante con arrampicata varia e alcuni passi più difficili fino a sostare in vista del risalto terminale su chiodi. VI+ 50m (il tiro è lungo e le corde potrebbero far attriti; si puo’ spezzare il tiro e sostare su spit poco sopra a destra dei chiodi, o 5 metri più in alto sempre su spit).

Da qui 2 modi:
– rinviarsi alla sosta a spit (Starways to Heaven?) e salire diritti per placche (altri spit) fino alla cima della torre.
– traversare a dx nel camino finale della mellano che si risale fino a un chiodo, da qui per un ultimo muretto si arriva nei pressi della torre.50m V+ .

Discesa:
dall’anticima doppie sulla Torre staccata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
S. Bottaro, G. Gallina, A. Nebiolo 14-15/9/1974
tarantanius
26/08/2018
2 anni fa
4 anni fa
9 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
16 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 2200m 1.3Km

Rifugio Pontese

Webcam 2850m 4.3Km

Ghiacciaio di Chardoney

Webcam
Link copiato