Tre Signori (Pizzo) Via del Caminetto

Tre Signori (Pizzo) Via del Caminetto

Dettagli
Dislivello (m)
954
Quota partenza (m)
1600
Quota vetta/quota (m)
2554
Esposizione
Sud
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Funivia dei Piani di Bobbio

Note
Si può utilizzare la funivia che parte da Barzio, prima corsa alle 8,30, ultima corsa alle 18, occorrono dalle otto alle nove ore per completare l'itinerario, il rifugio Grassi è raggiungibile in poco più di due ore, al ritorno ci vuole qualcosina di più.
Descrizione

Dal rifugio Grassi si segue il sentiero segnato con il numero 101, seguendo la cresta che da sulla val Biandino.
Si supera un cimotto con l’aiuto di corde fisse, si raggiunge il “piano delle Parole” (Cartello) detto anticamente “Pian di sass”, si supera una pietra di confine fra lo Stato Veneto e quello di Milano e si raggiunge il bivio per il rifugio Benigni.
Si sale a sinistra, con l’aiuto di corde fisse non indispensabili (si passa ovunque), sino a raggiungere la cresta occidentale da dove si scorge la cima.
In pochi metri si è all’ingresso del “Caminetto” che è un canalino abbastanza appoggiato di facile percorso.
All’uscita con una cengetta e alcune roccette, esposte ma molto facili (corde fisse) si raggiunge l’anticima, si scende ad una selletta e si sale alla grossa croce di vetta.
Due ore dal rifugio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Volume
benedetto
18.07.2020
3 settimane fa
12 mesi fa
2 anni fa
4 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
13 anni fa
14 anni fa

Condizioni

Link copiato