Traversette (Colle delle) da Pian del Re, anello per il Buco di Viso

Traversette (Colle delle) da Pian del Re, anello per il Buco di Viso

Dettagli
Dislivello (m)
930
Quota partenza (m)
2020
Quota vetta/quota (m)
2950
Esposizione
Est
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
Sentiero V16 - segnavia bianco-rossi

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Pian del re

Avvicinamento
Percorerre tutta la val Po. Superare Crissolo e salire la stretta strada che porta al pian del Re, chiusa nei mesi invernali al Pian della Regina.
Nei mesi estivi parcheggio a pagamento al Pian del Re.
Note
Percorso facile fino al Buco di Viso. Porre attenzione nel tratto tra il Buco di viso ed il colle delle Traversette sul versante italiano sopratutto in caso di maltempo o presenza di neve. Difficoltà EE solo per questo tratto.
Al colle bel panorama sull'alta valle Po e sul versante francese.
Nel periodo estivo il parcheggio di Pian del Re è a pagamento, è possibile aggiungendo 250 m di dislivello, partire da Pian della Regina.
Descrizione

Raggiungere Pian del Re e imboccareil sentiero su versante Dx seguendo indicazioni “Colle delle Traversette” V16.
Si inizia una lunga salita a tratti con ripidi tornanti; si lascia sulla sinistra il bivio per il sentiero ex-militare (segnavia V21 o “Sentiero del Postino”) che porta nuovamente verso il Rifugio Giacoletti, e si continua con una lunga serie di tornanti. Giunti ad una conca detritica ai margini di Pian Mait, si contorna la conca con percorso a semicerchio sulla destra, quindi ci si sposta sul versante destro orografico per salire a tornanti il ripido pendio detritico ove si trovano i ruderi della casermetta posta a difesa del colle.
Subito dopo la casermetta, si lascia a destra il sentiero (segnavia V22) per il Passo del Luisas e si sale a tornanti, tra sfasciumi, alle spalle dell’edificio militare. Si raggiunge in breve la diramazione, sulla destra, per il Buco di Viso (2882 m).
Con qualche precauzione ed una torcia elettrica si attraversa la galleria, sbucando sul versante francese .
Sulla sinistra si trovano subito le tracce (marcate da segnavia gialli) del sentiero che risale il pendio detritico fino al Colle delle Traversette.
Dal colle si scende lungo un’aereo sentierino che, con percorso tra rocce e creste, riporta al bivio per il traforo e quindi alla casermetta. Da qui si ritorna a Pian del Re lungo il percorso di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Nel 1475, Ludovico II, Marchese di Saluzzo, decise di garantirsi uno sbocco sul mare per agevolare il
commercio del sale; ai tempi indispensabile per la conservazione degli alimenti e il complemento alimentare
del bestiame del Marchesato. L'opera garantì una rapida via d'accesso alla Provenza, evitando le gabelle imposte dal Ducato di Savoia (a nord) e dal Delfinato (a sud)
gasepiu
19.07.2020
3 settimane fa
1 mese fa
11 mesi fa
1 anno fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
12 anni fa

Tracce (2)

Condizioni

Link copiato