Soubeyran (Monte) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Colle delle Munie, Lago Apzoi

Soubeyran (Monte) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Colle delle Munie, Lago Apzoi

Dettagli
Dislivello (m)
1150
Quota partenza (m)
1534
Quota vetta/quota (m)
2701
Esposizione
Tutte
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Sentiero Frassati

Località di partenza Punti d'appoggio
Numerose locande in Val Maira.

Avvicinamento
Parcheggiare a Saretto dopo il ponte presso il laghetto oppure salire con la stradina asfaltata alle Sorgenti Maira (campeggio e ampio parcheggio).
Note
Bellissimo giro poco faticoso e super-panoramico su ottimi sentieri segnalati.
Descrizione

Da Saretto subito dopo il ponte dopo il laghetto, prendere a destra per Grange Pausa e Colle Sautron (strada militare che si congiunge con quella proveniente dalle Sorgenti del Maira, da dove può anche iniziare la gita risparmindo 150 metri di dislivello).
Lasciata a destra la Grangia Pausa, giunti alla sorgente del Baciasse (fontana, 1 ora e 40 da Saretto) si prende la mulattiera a sinistra (indicazioni Sentiero P.G.Frassati, Segnavia S.17) e si raggiunge una panoramica sella (croce m 2326). Il sentiero volge a sud quai in piano, supera alcuni dosso carsici ed entra in una bella conca sotto il Passo della Cavalla. Lasciato a sinistra il passo della Fea, si raggiunge il passo della Cavalla m 2539 (circa 3 ore). Sotto il passo sulla destra (salendo) si trova una casermetta ben conservata. Dal Passo della Cavalla prendere il sentiero sulla destra per il colle delle Munie e quindi una traccia che sale ripida sotto la cresta Est del M.Soubeyran e conduce rapidamente in vetta al M.Soubeyran (m 2701, 30 min, dal colle). Oppure si puo’ raggiungere un colletto pratoso subito a Sud della vetta e poi seguendo l’ampia cresta giungere in cima. Bellissimo panorama con vista spettacolare sul gruppo Oronaye-Vallonasso a Sud e Sautron-Chambeyron a Nord.
Dalla vetta si scende lungo la cresta Sud (traccia) al Colle Aguya (dove da destra giunge il sentiero Robert Cavallero, segnalato con tacche rosso-blu) e quindi, sempre seguendo la cresta, al Colle delle Munie (m 2531). Dal Colle delle Munie il Sentiero Frassati prosegue a sinistra e per mulattiera militare erbosa scende verso il lago Apzoi e il Bivacco Bonelli, che si lascia a destra (deviazione), risale brevemente un dosso morenico (spettacolare veduta della parete Nord dell’Auto Vallonasso) e scende nel bellissimo vallone che ospita il lago Visaisa (panorama eccezionale su tutta l’alta Val Maira, Chiappera e il gruppo Castello-Provenzale). Con numerosi tornanti il pietroso sentiero si abbassa verso il lago Visaisa, poi traversa alto sul lago (lasciando a destra il bivio del Sentiero Cavallero per il Vallonasso Visaisa) e scende infine ripidamente fino alle Sorgenti del Maira (circa 2 ore dal Colle delle Munie), da cui in 20 minuti a Saretto.
La gita può essere effettuata in senso inverso con lo stesso tempo totale di 6 – 7 ore, in tutta tranquillità.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 Alta Val Maira - Chaminar en Val Maira, 1:20000 di Bruno Rosano
Bibliografia:
Piera e Giorgio Boggia- Le Valli Maira e Grana- L'Arciere 1989
cesare
06.07.2020
1 mese fa
11 mesi fa
12 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa

Condizioni

Link copiato