Sole Radente (Placca del) – La Strada di Gino

Sole Radente (Placca del) – La Strada di Gino

Dettagli
Altitudine (m)
2200
Dislivello avvicinamento (m)
600
Sviluppo arrampicata (m)
280
Esposizione
Ovest
Grado massimo
5a
Difficoltà obbligatoria
5a

Località di partenza Punti d'appoggio
nessuno

Note
Consigliate due mezze corde da 60m. x le doppie.
Per tipologia di roccia non è semplice integrare con protezioni veloci.
4 rinvii sufficienti.
Eventualmente qualche friend medio / piccolo per gli ultimi tiri.

Via facile, mai verticale, solo qualche metro in L2,  con spittatura però ridotta all’essenziale.
Serve una discreta padronanza in arrampicata sul IV grado.
Tutte le soste su 2 spit, tranne penultima 1 spit  e ultima su un golfaro.
Avvicinamento
Da Morbegno si sale in auto in Val Gerola sino a Pescegallo.
Dal parcheggio seggiovia si segue il sentiero per il lago di Pescegallo.
Raggiunto la diga la si attraversa e si prende il sentiero 161 per il Passo San Marco e poi il sentiero natura Ponteranica.
Passata la Baita del lago, si vedono alcuni ometti che salgono verso sx un ghiaione che porta alla base della evidente parete.
Descrizione

Gradi UIAA della via come indicato dai primi salitori :

  • L1 : V – 40m. 3 spit
  • L2: V – 35m. 2 spit
  • L3: III – 40m. 1 spit
  • L4: IV – 35m. 2 spit
  • L5: IV- 35m. 2 chiodi
  • L6: III – 30m. 0 spit
  • L7: III – 30m. 0 spit
  • L8: III – 30m. 0 spit
  • L9: III – 30m. 0 spit
Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Nuovissima via , aperta da Ennio Spinarelli e Andrea Savonitto in ricordo di Gino Strada.
Bibliografia:
Ottima relazione sul sito caprealpine.it
garaca
09/09/2021
3 mesi fa
Link copiato