Rey Guido (Rifugio) da Chateau Beaulard

Rey Guido (Rifugio) da Chateau Beaulard

Dettagli
Dislivello (m)
370
Quota partenza (m)
1390
Quota vetta/quota (m)
1760
Esposizione
Tutte
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Come arrivare a Chateau Beaulard:
Arrivati in Alta Val Susa si prosegue da Oulx sulla statale in direzione di Bardonecchia, e dopo alcuni km si svolta a sinistra per Beaulard. Prima di entrare in paese si supera il campeggio e si seguono le indicazioni per Chateau Beaulard, che si raggiunge per una stradina asfaltata (attenzione con fondo ghiacciato o innevato) che sale nel bosco. Arrivati in paese si gira a destra e si lascia l’auto in un piazzale sopra le case.

Descrizione dell’itinerario:
L’itinerario segue il percorso estivo per il rifugio Rey, ed è di solito battuto (se avete la cartina l’itinerario da seguire è il 702-a). Dopo i primi minuti su un pendio dolce si inizia a salire nel bosco, in direzione della maestosa parete dolomitica della Grande Hoche. Superato un pilone ci si avvicina a un piccolo canale (attraversato da un ruscello in estate) che si attraversa su un ponticello o sulla neve in prossimità di un enorme masso. Subito dopo il masso il terreno è un pò più ripido, ma in una decina di metri si riprende il sentiero andando a raggiungere le vecchie piste da sci che scendevano a Beaulard. Gli ultimi 15 minuti sono di nuovo un pò più ripidi e seguono la parte finale della pista fino all’arrivo della ex-seggiovia e al Rifugio Guido Rey. Tempo complessivo da Chateau Beaulard al rifugio Rey circa 1,15-1,30 ore. L’itinerario di ritorno è sullo stesso percorso o, avendo due auto, su Beaulard seguendo la vecchia pista da sci.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
pipu
22.07.2018
2 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
42 anni fa

Condizioni

Link copiato