Rasis (Tete de) da Ceillac, traversata a Chateux Queyras

Rasis (Tete de) da Ceillac, traversata a Chateux Queyras

Dettagli
Dislivello (m)
1200
Quota partenza (m)
1650
Quota vetta/quota (m)
2844
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
BS

Località di partenza Punti d'appoggio
Gite a Ceillac

Note
Bella, varia e logica traversata nel cuore del Queyras. Gran panorama dalla cima.
Descrizione

Da Ceillac si sale al Col Fromage 2301 m, poi con un lungo traverso ad arco sulla destra, con leggera discesa, si giunge alla base del valloncello che sale alla cima.
Traverso da fare con neve assolutamente sicura. Sio sale interamente il vallone fino a un falso colle, che da su un’ampia dolina, con la cima sul lato opposto. Si contorna la dolina sulla sinistra e si raggiunge la cresta che coduce alla cima (cornici possibili).
Discesa lungo la cresta e nel bel vallone a N che arriva direttamente a Chateaux Queyras.

Variante: E’ possibile fare una traversata con un ritorno automobilistico un po’ più corto, scendendo nel selvaggio vallone di Mobardon.
Ma i grandi vantaggi sono che si evita una parte dei traversi valangosi a nord del col fromage e si raggiunge il posto tappa di mombardon che è un vero sogno (aperto, con il sole al pomeriggio e la strada aperta anche in pieno inverno, vista la presenza del caseificio dove producono il succulento Mombardon).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
lorenzo
06.01.2010
11 anni fa
17 anni fa
18 anni fa
Link copiato