Pojala (Passo di) da Cologno, anello

Pojala (Passo di) da Cologno, anello

Dettagli
Dislivello (m)
1350
Quota partenza (m)
1530
Quota vetta/quota (m)
2405
Esposizione
Tutte
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Sentieri segnalati

Località di partenza Punti d'appoggio
Vari all'Alpe Devero

Note
La traversata del “grande est” è una gita ad anello che percorre i meravigliosi altopiani situati per l’appunto nella parte est dell’Alpe Devero, viene considerata una delle più belle escursioni delle Alpi Lepontine.
La classica rima ne ad una quota inferiore attorno ai 2000 m, mentre quella che vado a proporre raggiunge quote più elevate, con un dislivello complessivo di 1350 m e uno sviluppo planimetrico di 25,5 km.
Descrizione

L’escursione ha inizio a Cologno, che si trova all’ingresso della seconda galleria dell’Alpe Devero, dov’è ubicato il parcheggio a pagamento.
Attraversato il ponte si imbocca il sentiero che sale nel prato e s’inoltra nella valletta in direzione nord/est; superate delle baite sulla dx, si svolta a dx e si affronta la ripida salita che conduce all’Alpe Fontane, mantenendo la stessa direzione fino a quota 2000, a questo punto si devia a sx e si percorre l’altopiano del Sangiatto fino all’omonimo lago superiore. Si costeggia quindi la sponda orientale fino ad incrociare il sentiero proveniente dalla sottostante alpeggio che sale alla Bocchetta di Scarpia.
Dal colle si perde quota, scendendo a sx su buon sentiero fino all’Alpe Pojala, ora in direzione nord/est si attraversa il prato acquitrinoso su labile traccia, puntando all’evidente spalla che sale al lago di Pojala, dove il sentiero ritorna evidente. Lasciato il lago, si sale al Passo di Pojala 2405 m dove seguendo i paletti infissi nel terreno si percorre un breve tratto, dopo di che si attraversata una vallettina e si inizia la discesa verso il lago di Devero.
Nell’ordine si superano la baita dell’Alpe Naga e successivamente l’Alpe della Valle, giunti al ponticello anzi che attraversarlo si volge a dx e s’infila il bel sentiero che sale all’Alpe la Satta, porta d’accesso all’altopiano del Forno, costellato da numerosi laghetti e torbiere.
Mantenendo la direzione nord (Riferimento P.ta d’Arbola) si attraversa il tavolato fino all’Alpe Forno inf., a questo punto sfruttando la sterrata di servizio dell’alpe, si scende al Lago di Pianboglio, superato lo sbarramento del lago si prosegue la discesa fino al Lago di Devero, da cui percorrendo la sponda ovest oppure est si arriva a Crampiolo.
A sx del ponticello di Crampiolo (rif. Agriturismo) parte una mulattiera che si snoda nel bosco di larici e scende a Devero passando per Corte d’Ardui.
In prossimità della piana di Devero, anzi che valicare il ponte, si scende a sx affrontando una bella mulattiera che scende verso delle baite, poi con attenzione svoltare a dx (traccia meno marcata) si oltrepassa un ponticello in legno e ci si sposta sul versante orografico sinistro del torrente, attraverso un bel sentiero da poco ripristinato, si giunge alle baite di Cologno posizionate sul poggio sopra la galleria (attenzione a non seguire l’invitante traccia marcata che scende all’imbocco della galleria) lasciando le baite a dx si prosegue in piano (rif. Palo di legno) e si scende con un breve tratto di sentiero, piuttosto esposto al punto di partenza.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Swiss map Helsenhorn n° 1290 1:25.000
adrimiglio
19.10.2015
5 anni fa
7 anni fa
8 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1634m 1.2Km

Alpe Devero

Stazione Meteo
Panoramica 2060m 2Km

Alpe Nava

Panoramica 2220m 3Km

Corona Troggi

Panoramica 2330m 3.6Km

Monte Cazzola

Panoramica 2387m 3.8Km

Monte del Sangiatto

Panoramica 2578m 5Km

Monte Corbernas

Panoramica 2578m 5.1Km

Korbernasu

Panoramica 2880m 5.8Km

Monte Cistella

Panoramica 2906m 5.8Km

Pizzo Diei

Panoramica 2939m 6Km

Großes Schinhorn

Link copiato