Pasquale (Monte) per la val di Cedec

Pasquale (Monte) per la val di Cedec

Dettagli
Dislivello (m)
1375
Quota partenza (m)
2178
Quota vetta/quota (m)
3553
Esposizione
Sud-Ovest
Difficoltà sciistica
BSA
Tipologia
Ghiacciaio

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Si può pernottare al Rifugio Pizzini 2706 m. accorciando la salita di circa 2 ore.
Colico-Sondrio- Tirano-Bormio-S. Caterina Valfurva-Albergo Ghiacciaio Forni
Descrizione

Dal Rifugio Forni, seguendo il tracciato della carrareccia estiva, si entra nella Valle di Cedec tenendosi sulla sponda destra del torrente.
Raggiungere il rifugio Pizzini, visibile già da lontano, seguendo la palificazione telefonica.
Dal rifugio, con ampio giro in senso orario verso nord est, raggiungere la Vedretta di Cedec.
Alla base dello sperone roccioso che scende dal Passo del Cevedale, volgere a sud est e, scegliendo il migliore percorso tra i crepacci, raggiungere il Colle del Pasquale (3431 m) dopo aver superato la crepaccia terminale.
Per la cresta est si sale alla vetta.
Dal colle si può salire il Cevedale per la cresta ovest, con ripido tratto finale.

discesa:
Ritornati al colle scendere a piedi un ripido pendio volto a sud est (eventualmente con l’aiuto di una corda fissa).
Quando la pendenza lo consente calzare gli sci e percorrere la Vedretta di Rosole in tutta la sua lunghezza fino al Rif. Branca, da dove si ritorna ai Forni.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
TCI Gruppo Ortles-Cevedale; Kompass f. 72 Ortles-Gran Zebrù-Monte Cevedale; IGM f. 9 M. Cevedale, Pejo
gulliver
20/03/2016
5 anni fa
9 anni fa
Link copiato