Ostanetta (Punta) Via Chiara

Ostanetta (Punta) Via Chiara

Dettagli
Altitudine (m)
2000
Dislivello avvicinamento (m)
200
Sviluppo arrampicata (m)
200
Esposizione
Nord-Ovest
Grado massimo
6c
Difficoltà obbligatoria
6b
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a1

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Rucas prendere la sterrata che conduce al poligono. Con un auto alta è possibile risalire per alcuni tornanti la sterrata che prosegue poi in piano lungo il versante Nord della Punta Rumella sino a terminare ad una cava (1800 m). Dalla cava si segue il sentiero pianeggiante che in 40 min porta alla base della parete. La via attacca 5 metri a sinistra di Striscia Bianca ed è contrassegnata da spit rossi.
Note
ED-, RS2/II. La via è stata oggetto di recente (luglio-agosto 2015) richiodatura da parte degli apritori, con revisione/sostituzione di tutte le placchette e aggiunta di alcuni spit nei passaggi più pericolosi, mantenendo inalterato l'ingaggio originario. Tutte le soste sono nuove, a spit con maillon di calata. Indispensabili friend piccoli e grandi fino al 2BD e fettucce. Sono stati rivisti i gradi originariamente proposti.
Descrizione

L1= muro verticale con fessura (6b), poi traverso delicato a sn su placca (6b+) e placca ascendente verso dx (6b) fino a ballatoio su cui si sosta (30 m)
L2= muro verticale con passo delicato (6b+), quindi serie di muri e placche più facili (6a+) fino a sosta in prossimità di grossa lama staccata (30 m)
L3= per placche verso dx (5c), successivamente rientrare a sn e superare un strapiombino atletico (6b) con successivo muretto (6a) fino alla sosta alla base della parete gialla fessurata (40 m)
L4= traversare a dx (6b) e salire lungo la fessura (6b+/A1), successivamente per bellissimo muretto a tacche (6b) fino a sosta alla base del pilastrino (30 m)
L5= risalire il pilastrino (6b) e traversare a dx (6a+) fino a sostare alla base del muro fessurato (15 m)
L6= salire il muro lungo la fessura (6b) e proseguire per balze più facili (5c) sino a sosta (30 m)
L7= salire lo strapiombo (6c/AO) poi per placche (6a) sino alla sosta dentro nicchia (25 m)

DISCESA : doppie sulla via.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Aperta da Valter Galizio, Ernesto Galizio e Paolo Regis il 13 luglio 1995. Richiodata da Valter ed Ernesto Galizio ed Antonio Migheli nel luglio-agosto 2015.
selvatico
11.08.2018
2 anni fa
5 anni fa
10 anni fa

Condizioni

Link copiato