Nona (Monte) Via Corrado

Nona (Monte) Via Corrado

Dettagli
Altitudine (m)
1100
Sviluppo arrampicata (m)
150
Esposizione
Nord
Grado massimo
5a
Difficoltà obbligatoria
5a

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Forte dei Marmi

Note
Itinerario in progressione artificiale sulla affascinante cupa parete del Nona. Chiodatura discreta e a volte distanziata. Discesa a in corda doppia a "filo di ragno".
Descrizione

Avvicinamento:
Consigliato in discesa dall’Alto Matanna. Appena si inizia a costeggiare la base del Nona puntare ad una serie di nicchie affacciate sulla parete. Dalla verticale dell’ultima di queste inizia la salita.

L1. Lungo tiro che nella sezione finale traversa ascendendo a sinistra. Benifici spit intervallano i chiodi a pressione, solida sosta. Chiodatura a volte distante A1, Ae;
L2. Breve strappo su piccolo tetto e poi grotta sospesa, A2, IV;
L3. Tiro molto strapiombante, scomoda sosta su staffe, A2;
L4. Ancora lungo tiro che nella sezione finale traversa ascendendo a destra su solide placche, A1, IV.

Dalla sosta di L4 serie dei tre calate, l’ultima estremamente aerea a molto distante dalla parete. Atterraggio “di fortuna” su cengia alberata, di qui per tracce, alberi e risalti in breve alla base.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Arrampicate sportive e moderne in Toscana e Isola d'Elba, Versante Sud, Milano
pardes_18
18/02/2010
Link copiato