Procinto (Monte) La danza dei tendini

Procinto (Monte) La danza dei tendini

Dettagli
Altitudine (m)
1000
Sviluppo arrampicata (m)
100
Esposizione
Est
Grado massimo
6c
Difficoltà obbligatoria
6b

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Forte dei Marmi

Note
Via bella e sostenuta, chiodatura mista (pochi chiodi, qualche spittino, cordoni più o meno croccanti, ottimi fix). Discesa con due calate dalla S3 e dalla S1 (sosta della Luisa) con 2 corde da 50 m. Volendo ci si può ricongiungere alle lunghezze alte di Crudelia (6b+ e 6b) e con queste uscire direttsmente in cima.
Descrizione

L’attacco e la prima lunghezza sono in comune con la via classica “Luisa ” o Dolfi-Rulli: dal ponticello segue il sentiero della ‘cintura’ in direzione nordest (a destra, faccia al Procinto) per una decina di metri in leggera salita fino a un grosso cordone sbiancato che indica l’attacco della via.

L1: Salire prima in leggero obliquo verso sinistra, ignorando una sosta ancora più a sinistra, (Crudelia), poi diritti per arrivare a destra a una comoda sosta (5c). Da qui andando a sinistra (traverso) si continuerebbe sulla via Luisa, salendo invece diritti ci si immette sulla ‘Danza dei tendini”.

L2: 6b/6b+ dalla sosta diritti (spit e fix, poi leggermente a destra (ignorare a sinistra la sosta della “Luisa” e in corrispondenza di un chiodo universale traversare a destra alla sosta in comune con la via “Stefania”).

L3: 6c tiro molto bello e lungo su roccia nera compattissima

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
enricotom
20/06/2017
4 anni fa
6 anni fa
14 anni fa
Link copiato