Mottarone Cresta delle principesse

Mottarone Cresta delle principesse

Dettagli
Altitudine (m)
1100
Dislivello avvicinamento (m)
500
Sviluppo arrampicata (m)
100
Esposizione
Sud-Ovest
Grado massimo
6c+
Difficoltà obbligatoria
6a
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a0

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Gravellona Toce direzione Omegna, arrivati al paese di Crusinallo in corrispondenza di una rotonda seguire per Granerolo (non evidente) e svoltare a sx direzione Granerolo parcheggiando l'auto dopo 100m vicino a un portico (ex supermercato). Lasciata l'auto segure l'irta via alle cave.
Note
La più lunga via del mottarone, si articola su granito rosa tipico della zona lungo placche fessure e camini. Via da non sottovalutare per l'impegno complessivo non si riesce a fare molta conserva necessarie almeno 8h per uscire.
Discesa: in assenza di due macchine consigliata a piedi non per il colle delle capre ma con il comodo sentiero P1 (segni bianco e rosso) direzione Gravellona Toce porta dopo un' 1h all'alpe Bertogna dove si svolta a sx per localita Brughiere (2h di buon passo)
Descrizione

Da Brughiere salire la vecchia strada a la vecchia cava segnali blu, sempre vicino al Rio Inferno 1.30 ore per chi non conosce il posto.
La via inizia su una lunga placca che è possibile fare in unico tiro su conserva lunga protetta fino al muro di 6b superiore poi si seguono sempre gli spit, soste collocate spesso in cima alle numerose torri. Protezioni veloci quasi inutili, meglio portare, mezzo litro d’acqua in più.
ARRAMPICATE SPORTIVE E MODERNE IN OSSOLA E VALSESIA
http://www.casadellaneve.it/arrampicata.pdf

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
ARRAMPICATE SPORTIVE E MODERNE IN OSSOLA E VALSESIA
vikingsur
06.09.2012
8 anni fa

Condizioni

Link copiato