Moregallo (Monte) e Corno Orientale di Canzo da Valmadrera, anello per il Sasso Preguda

Moregallo (Monte) e Corno Orientale di Canzo da Valmadrera, anello per il Sasso Preguda

Dettagli
Dislivello (m)
1250
Quota partenza (m)
300
Quota vetta/quota (m)
1276
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Escursione con sviluppo ad anello che si svolge in una delle zone più frequentate delle Prealpi Lecchesi ,bello il panorama sulle dirimpettaie Grigne e M.Resegone, oltre al bellissimo colpo d'occhio sul Lago di Lecco.
Avvicinamento
Arrivare a Valmadrera e salire alla frazione Belvedere 300mt. parcheggiando l'auto tra le villette ai bordi della strada.
Descrizione

Dalla frazione Belvedere di Valmadrera si prende la strada che sale ad una piccola chiesetta dove si seguono le indicazioni 6 Moregallo -Sambrosera imboccando il sentiero che arriva alla sorgente Sambrosera.

Da qui si prende il sentiero 5 che sale tra i boschi sbucando in campo più aperto alla Forcellina 720mt. dove si affronta il panoramico Sentiero Elvezio che traversa in leggera discesa arrivando al Sasso di Preguda 647mt.

Curiosità: il monolite roccioso ha la forma di un prisma a quattro facce, lungo circa sei metri, largo tre e alto sette per un volume di oltre cento metri cubi.

Su uno dei suoi lati è stata edificata nel 1899 la piccola chiesetta dedicata a S.Isidoro. Dal Sasso di Preguda si riprende il sentiero 6 che sale ripido al cartello dello Zucon 876mt. proseguendo tra ripidi prati e roccette arrivando ad una bocchetta quotata 1173mt., grande il panorama sul Lago di Lecco Grigne e M.Resegone.

Da qui si vede ormai anche la nostra meta, la vetta del Moregallo, per raggiungerla dobbiamo prendere il sentiero che si abbassa un po’e risalire fino alla Bocchetta di Sambrosera 1192mt. dove in breve si raggiunge la cima del M. Moregallo 1276mt. con la sua croce e una piccola statua della Madonna.

Dalla cima si scende percorrendo interamente la cresta sud-ovest superando alcuni tratti esposti con l’aiuto di catene fino ad arrivare alla Bocchetta di Moregge 1110mt. dove si sale in breve tra i boschi al Rif.SEV 1239mt. Dal rifugio si continua prendendo il sentiero 4 che traversa sotto il versante est del Corno di Canzo centrale portandosi alla Bocchetta di Luera 1209mt. dove si sale in breve alla croce di vetta del Corno di Canzo orientale 1232mt.

Ritornati alla Bocchetta di Luera si riprende il sentiero 4 che scende tra i boschi passando all’Acqua del Fo 1000mt. arrivando poi a S.Tomaso 580mt. dove si rientra alla frazione Belvedere di Valmadrera concludendo l’anello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
irui70
20/04/2021
6 mesi fa
6 anni fa
Link copiato