Midì o Muret (Punta) da Selvaggio, anello per il Colle Gardo e la cresta NE

Midì o Muret (Punta) da Selvaggio, anello per il Colle Gardo e la cresta NE

Dettagli
Dislivello (m)
1450
Quota partenza (m)
800
Quota vetta/quota (m)
2211
Esposizione
Varie
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
SP della Val Chisone fino al bivio per Selvaggio
Descrizione

Da Selvaggio salire a Passoir e poi seguire la ripida stradina a destra del lavatoio che termina alla Borgata Coutandin.
Oltre l’ultima casa inizia un sentiero che attraversando il bosco raggiunge un bivio vicino ad un punto panoramico tra due sentieri che conducono al Colle Gardo 1635 sullo spartiacque con la Valle Germanasca sui cui si trovano paline segnaletiche.
Da questo punto si prosegue lungo la traccia con segnavia bianco rosso che, con alcuni saliscendi nel primo tratto, porta in cima passando per la Fontana Muret.
Dalla vetta si scende sul sentiero ben marcato che percorre la cresta NE e si immette in quello che da Castel del Bosco porta alla Rocca Morel. Arrivati al fondovalle si rientra a Selvaggio utilizzando la pista sulla destra orografica del Chisone.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
lonely_troll
13/10/2020
3 settimane fa
Link copiato