Lievre (Bec du)da le Pontet per la Cima de Palets e il Rocher Peyron

Lievre (Bec du)da le Pontet per la Cima de Palets e il Rocher Peyron

Dettagli
Dislivello (m)
900
Quota partenza (m)
1940
Quota vetta/quota (m)
2770
Esposizione
Sud
Grado
BRA
Difficoltà alpinistica (se pertinente)
PD
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio
Gite GTA le Refuge a Larche

Note
La gita va effettuata con neve sicura ed assestata.
Il Rocher Peyron non è altro che l'anticima ovest del Bec du Lievre..
Il Bec du Lievre va affrontato con picca e ramponi e la salita è da valutare se essere fatta in base alle condizioni della cresta.
Descrizione

Da le Pontet si raggiunge il vicino fabbricato1940 m dove si stacca sulla destra una stradina (visibile con poca neve), la si risale prendendo quota sul ampia china chiamata le Cotes e poi il Vallon Rémy, raggiungendo le Cabane 2310 m. Si percorre il falsopiano fino a portarsi sotto il Col Rémy a quota circa 2350 m, sulla nostra destra l’evidente pendio-canale Nord-Ovest, lo si risale tenendosi sul suo lato sinistro (meno ripido e più sicuro) giungendo su un altro falso piano, che porta all’ evidente Col des Auriesses (di fronte a noi).
Si puo’ risalire in breve la cima de Palets, sulla destra, percorrendone tutta la breve cresta fino al piccolo ometto di vetta (vetta sull’estremità occidentale).
Si torna al colle e si risale il pendio a sinistra, raggiungendo la cresta (sotto di noi si vede il Col de la Gipière, mentre sulla nostra sinistra poco prima delle Aiguillettes, un Colletto che ci permetterà di scendere verso il Col de la Gipière) in breve si arriva in cima al Rocher Peyron o anticima del Bec du Lievre.
Per raggiungere il Bec du Lievre si segue la cresta ovest, affilata ed esposta, di roccia calcarea malsicura. Difficoltà variabili in base al grado di innevamento e alla qualità del manto.
Discesa: possibilità di giro ad anello, passando per il Colletto, scendendo comodamente il pendio fino al Col de la Gipière (ramponi utili), dopo di che non ci resta che raggiungere il fondo del Vallone del Oronaye, per poi voltare a destra raggiungendo infine a le Pontet.
Oppure, ripercorrere tutta la cresta del Peyron fino al Col des Auriesses, scenderne il ripido pendio sul versante sud est raggiungendo il falsopiano e da questo ricongiungersi al sottostante vallone che riporta a le Pontet.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Ovviamente l'itinerario può essere compiuto anche in senso inverso, o ancora con salita e discesa dal Col de la Gipìere.
Cartografia:
IGN 1:25.000 3538 ET Aiguille de Chambeyron
riku73
09/03/2019
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
9 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1760m 5.4Km

Larche

Stazione Meteo 1680m 6.7Km

Argentera

Stazione Meteo
Webcam 2308m 9.1Km

Argentera – Andelplan

Webcam
Link copiato