Gucia da Lasinetto per la Bocchetta, Comba e Capanna di Pianei

Gucia da Lasinetto per la Bocchetta, Comba e Capanna di Pianei

Dettagli
Dislivello (m)
1525
Quota partenza (m)
1024
Quota vetta/quota (m)
1783
Esposizione
Varie
Grado
EE/F
Sentiero tipo, n°, segnavia
n° 602

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Si risale la Valle Soana e prima di Ronco si svolta a sx per la Valle di Forzo. Oltre Puntagliera sulla sx si trova il Borgo di Lasinetto punto di partenza per il Lago di Lasin, si parcheggia prima di attraversare il ponte sul Rio Forzo.
Note
Percorso su sentiero fino al bivio per l’Alpe Ciavanis, poi fuori sentiero abbastanza comodo fino alla Bocchetta di Pianei, resto del percorso su terreno selvaggio fra erbacce e macchie di rododendri.
Descrizione

Da Lasinetto si segue il sentiero x il Lago Lazin fino ai 1600m poi ci si sposta a dx per raggiungere quel che resta dell’Alpe Ciavanis 1616m.
si prosegue dritti dietro all’Alpe su ripidissimo pendio x un centinaio di metri di dislivello poi ci si sposta a dx puntando ad un vistoso spuntone di roccia a sx di questo una visibile traccia sale alla Bocchetta di Pianei 1980m.
Dalla bocchetta si scende nella Comba di Pianei lungo un primo pendio fin verso quota 1830 dove sul bordo sinistro in discesa fra due piccole formazioni rocciose si trova il passaggio dell’antica mulattiera. Piccolo rudere di ricovero appoggiato al roccione superiore. Ora con un traverso in leggera risalita si raggiunge un primo canale, si passa sul lato opposto, si supera una piccola costolina e si scende ad un secondo canale e si raggiunge il pendio costellato di grossi cespugli di maggiociondolo, si risale il pendio e contro la formazione rocciosa a sinistra troviamo i ruderi della Capanna di Pianei, m. 1880 circa. Ora inizia il lungo traverso quasi orizzontale, con molti piccoli saliscendi, cercando il percorso migliore, che va a passare tre canali e raggiunge la dorsale che, dalla Gucia, sale alla quota 2413; tutto questo traverso avviene con percorso a vista seguendo lievi tracce di camosci passando piccole pietraie, aggirando piccole balze, superare estese macchie di rododendro ed erbacce, arbusti vari.
Giunti sulla dorsale sopra la Gucia, si scende verso la vetta lungo il filo, seguendo una discreta traccia di camosci che termina nella depressione a monte della vetta, ora per pietre e facili roccette, si raggiunge il punto culminante, m. 1783. Il ritorno avviene esattamente sullo stesso percorso di andata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Mu Edizioni - Carta della Val Soana
Bibliografia:
CAI-TCI Gran Paradiso
blin1950
18/11/2015
5 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 990m 4.4Km

Ronco Canavese

Webcam
Webcam 1150m 4.9Km

Valprato Soana

Webcam
Webcam 1350m 5.6Km

Santuario Prascondu

Webcam
Webcam 2020m 6.5Km

Santuario di San Besso

Webcam
Webcam 1600m 9.3Km

Piamprato

Webcam
Link copiato