Gollien (Colle) da Bruil, giro valloni di Entrelor e Sort

Gollien (Colle) da Bruil, giro valloni di Entrelor e Sort

Dettagli
Dislivello (m)
837
Quota partenza (m)
1723
Quota vetta/quota (m)
2560
Esposizione
Varie
Difficoltà sciistica
BS

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Itinerario breve ma molto panoramico sui valloni di entrelor e sort. La descrizione non raggiunge l'Alpeggio Plan de Feya ma prevede la risalita diretta del pendio che sostiene il versante meridionale della Tete di Entrelor che, a tratti, è piuttosto ripido e che richiede quindi neve già un po' assestata.
Descrizione

Dal Bruil di Rhemes Notre Dames si prende il sentiero n°2 che in breve oltrepassa il torrente e si porta presso le case di Pres de Bois. Superatele si rimonta il bosco di larici fin sotto Castel del Cucco, nei pressi del bivio (1857) fra il sentiero per il Vallone dell’Entrelor e il Vallone di Sort.
Si prende a dx e si prosegue prima in piano e poi su terreno più ripido si rimonta il bosco fin sotto una barra rocciosa alberata che si supera per agevole traccia fino a sbucare nel vallone di Entrelor (croce, 2097).
Da qui, una volta entrati nel vallone tenersi sul fondo, lasciando alla ns dx l’alpeggio di Entrelor.
Poco oltre si supera la presa di un acquedotto e si punta a sx alla base del pendio che scende dal vallone del Col Gollien, sotto la Tete di Entrelor.
Il pendio, piuttosto ripido (a tratti sui 30°), viene risalito prima sul margine poi dentro il rado lariceto che abbiamo di fronte. Si sbuca quindi a q. 2300 ca. nel valloncello che conduce direttamente sotto il colle cui si perviene dopo breve strappo.
Proseguire in discesa nel Vallone di Sort: dal colle sull’opposto versante traversare brevemente a dx per evitare il ripido pendio sottostante il colle stesso ed entrare quindi in un ampio canale che più avanti si apre su pendii che, con moderata pendenza, scendono sul fondo del vallone nei pressi dell’Alpe Sort (caratteristico tronco di larice nel mezzo del pianoro).
Si prosegue nel valloncello fin verso il casotto del Parco Nazionale che però è possibile lasciare alla ns dx per proseguire su terreno più aperto fin verso il folto del bosco.
Con percorso non obbligato ma tenendosi tendenzialmente verso sx giungere in vista del Castel del Cucco. Puntare alla base dei roccioni per immettersi poi nel sentiero di salita e da qui agevolmente a Bruil.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
matte978
07.03.2020

Nelle vicinanze Mappa

8 mesi fa
10 mesi fa
11 mesi fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa

Tracce (3)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1794m 1.2Km

Rhêmes-Notre-Dame – Chaudanne

Stazione Meteo 1690m 1.2Km

Rhêmes-Notre-Dame – Chanavey

Webcam 1795m 1.3Km

Rhemes Notre Dame

Webcam
Stazione Meteo 2325m 4.2Km

Rhêmes-Saint-Georges – Feleumaz

Panoramica 3438m 6.3Km

Mont Taou Blanc

Panoramica 3414m 7.2Km

Punta Bioula

Link copiato