Giralba (Forcella) da Giralba

Giralba (Forcella) da Giralba

Dettagli
Dislivello (m)
1450
Quota partenza (m)
951
Quota vetta/quota (m)
2431
Esposizione
Ovest
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Carducci - Rif. Comici

Note
lunga salita con notevole dislivello senza alcuna difficoltà. Le montagne che racchiudono la Val Giralba sono le più belle e solitarie delle Dolomiti: Cima Bagni, Cima d'Ambata, Croda di Ligonto che racchiudono l'apparentemente inacessibile Casdin del Biso.
Descrizione

Superata Auronzo di prosegue per circa 3 km fino a Giralba dove si nota chiaramente il segnavia Cai e l’indicazione per il rif. Carducci a dx, a fianco di una casa in abbandono. Si sale in auto per poche centinaia di metri tra “seconde case” finchè la strada diventa sterrata e si inoltra nel bosco. Si può proseguire ancora con l’auto per 200 metri fino a uno slargo, altrimenti si lascia alla fine dell’asfalto a lato della staccionata (anche qualche piazzola).
Da qui si segue l’unica evidente mulattiera che dopo un tratto ripido nel bosco prende a seguire il torrente Giralba: i molti tratti franati sono stati risistemati abilmente. Dopo circa ore 1 si arriva a una radura dove c’è il bivio per il biv. Battaglion Cadore. Si continua per la mulattiera militare che sale lentamente fino a portarsi su vaste distese di prati: in questo periodo fioritura bellissima. Il rifugio è già visibile e si raggiunge facilmente: bellissimo panorama verso il gruppo delle Marmarole e tutti i monti vicini. Dal rifugio in circa 15′ si arriva a Forcella Giralba mt 2431: da qui lo sguardo spazia fino alle montagne altoatesine e appena più in basso si vede il rif. Comici tra i prati.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta Tabacco 017 - Dolomiti di Auronzo-Comelico
lancillotto
03.07.2011
9 anni fa

Condizioni

Link copiato