Doravidi (Punte Nord e Sud) da Bonne

Doravidi (Punte Nord e Sud) da Bonne

Dettagli
Dislivello (m)
1900
Quota partenza (m)
1850
Quota vetta/quota (m)
3440
Esposizione
Varie
Grado
PD-

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio degli Angeli (2916)

Avvicinamento
Da Aosta S.S. 26 fino ad Arvier poi S.R. 25 in direzione Valgrisenche fino alla fraz, Bonne dove parte il sentiero.
Note
Itinerario non difficile ma impegnativo per lunghezza e dislivello complessivo se fatto in giornata, da intraprendere preferibilmente ad inizio stagione quando vi è ancora un innevamento sufficiente per la salita al colle del Rutor e del colle Doravidi.
Descrizione

Si parte da Bonne (1848) e si segue l’itinerario verso il Rif. Degli Angeli (2916) su strada sterrata o sul sentiero n° 16 che in qualche tratto ne taglia i numerosi  tornanti fino all’alpeggio Arp Vieille (2270). Da qui in poi il sentiero si fa più ripido e lo si segue fino nei pressi del rifugio.

Quindi con lungo traverso in salita prevalentemente su neve ci si porta alla base del canalone ripido che conduce al colle del Rutor (3373), lo si risale fino al colle nei pressi dei resti della vecchia capanna Deffeyes.

Con una lunga discesa sul ghiacciaio del Rutor che porta a perdere circa 150 m di quota passando nei pressi del colle Chateau Blanc e sotto il versante ovest delle punte Doravidi sud e nord  ci si porta alla base del canalone di salita verso il colle Doravidi a quota 3220 circa.

Si risale il canalone che a seconda del periodo può essere più o meno innevato e si arriva al colle (3314) posto tra il Flambeau e la punta Doravidi nord, quindi si segue la cresta su sfasciumi alternati a facili placche fino alla punta nord (3440).

Dalla punta nord si scende di pochi metri  sul versante est e con un breve passo di disarrampicata un po’ esposto ma ben appigliato ci si porta all’intaglio tra le due punte, quindi in pochi minuti in vetta alla punta sud (3440).

Rientro per l’itinerario di salita o, a scelta , si può optare per un rientro verso il Rif. Deffeyes e la Fraz. La Joux a La Thuile o ancora verso Planaval  attraverso il ghiacciaio di Chateau Blanc.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
old-bear
25.07.2020
2 settimane fa

Condizioni

Link copiato