Dante (Punta) da Castello per il vallone delle Giargiatte, il canale SO del passo Fiorio Ratti

Dante (Punta) da Castello per il vallone delle Giargiatte, il canale SO del passo Fiorio Ratti

Dettagli
Dislivello (m)
1566
Quota partenza (m)
1600
Quota vetta/quota (m)
3166
Esposizione
Varie
Grado
EE/F

Località di partenza Punti d'appoggio
Bivacco Bertoglio 2764 m

Note
LA carta IGC N.6 MONVISO riporta un percorso di accesso al colletto Dante che stacca dal sentiero principale in prossimita' del passo S.Chiaffredo.
Lo sconsiglio perche' e' difficile da individuare e costringe a un aggiramento molto tortuoso e comunque faticoso.
Descrizione

Partenza da Castello di Pontechianale,prima parte sull’itinerario GTA U9 per il rifugio Vallanta; dopo circa 30/40 minuti di cammino si svolta a destra (palina).
Si prosegue per il sentiero U10 che percorre il vallone delle Giargiatte fino al suo altipiano superiore e al bivacco Bertoglio 2760 m.
Nella prima parte il percorso si sviluppa dentro il bosco fino a sbucare al Gias Fons dove inizia la pietrosa parte di alta quota che, comunque su ottimo fondo, porta all’altipiano superiore, a breve distanza dal passo San Chiaffredo, dove ci sono alcuni laghetti e tutta la famosa serie di pietre disposte verticalmente.
Da qui si può salire brevemente al bivacco Bertoglio e seguire fedelmente le fitte tacche gialle in direzione del pendio-canale che sale al passo Fiorio-Ratti (ben visibile in fondo a sinistra), oppure senza percorso obbligato attraversando la conca pietrosa in modo più diretto.
Questo pendio da lontano sembra molto ripido, in realtà la prospettiva cambia di molto quando ci si trova al suo inizio; la pendenza credo che non superi il 30%.
La risalita è comunque faticosa su fine detrito (decisamente piu’ agevole con la neve, usando i ramponi) e permette di arrivare alla piccola insellatura del passo Fiorio-Ratti, dove a sinistra riprendono le tacche gialle.
Con alcuni passi di facile arrampicata e un traverso sulla pietraia superiore si accede al colletto Dante 3100 m (fra punta Dante e punta Michelis), da cui in pochi minuti a sinistra si raggiunge la vetta.
Discesa per la via di salita, oppure dal colletto Dante è possibile in traversata scendere verso i laghi delle Forciolline (tacche gialle) e proseguire verso il fondovalle percorrendo il vallone delle Forciolline,oppure il vallone parallelo passando per il bivacco Berardo; entrambi i percorsi sono ben segnalati da tacche gialle a partire dal nuovo bivacco ai laghi delle Forciolline e convergono infine sul sentiero principale GTA U9, da cui in breve si ritorna a Castello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
ICG n.6 1:50000 Monviso Val Pellice Val Varaita
luciano66
15/09/2018

Nelle vicinanze Mappa

2 anni fa
8 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
17 anni fa
20 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato