Corno Piccolo – 2° Spalla Aquilotti ’74

Corno Piccolo – 2° Spalla Aquilotti ’74

Dettagli
Altitudine (m)
2200
Dislivello avvicinamento (m)
200
Sviluppo arrampicata (m)
230
Esposizione
Nord
Grado massimo
5b

Località di partenza Punti d'appoggio
Prati di Tivo

Note
Via interessante di stampo classico, abbastanza logica.
Le soste sono attrezzate anche se non perfettamente.
Una via non difficile, storica e sicuramente consigliabile.

DATI TECNICI
• Aperta da Lino D'Angelo, Enrico De Luca e Dario Nibid, 1 settembre 1974
• Prima ripetizione: Fabrizio Antonioli e Paolo Caruso, 1 luglio 1977
• Prima solitaria: Pierluigi Bini, giugno 1978
• Materiale necessario: normale dotazione alpinistica



AVVICINAMENTO E ATTACCO
Dall'arrivo della funivia si prende il sentiero Ventricini e lo si lascia quando questo giunge attraversa il vallone proprio sotto la Spalla.
L'attacco è dietro la grossa lama staccata alla base della perete.

A Prati di Tivo, presso il Bar-Tavola Calda "Gran Baita" si trovano le integrazioni alla Guida CAI-TCI, con tantissimi itinerari aperti dopo quella pubblicazione (tra cui anche "Sua Mollosa Grossezza")
Descrizione

Si attacca proprio dietro al masso staccato (non si può sbagliare).
vicino alla parete, si sale più o meno dritti (una cless. e uno spit vecchio, V) a prendere una fessurina (V) che ci porta dentro una sorta di canalino/rampetta; dove questo diviene fessura c’è la sosta (45 m c.; attualmente 2ch+ sasso incastrato nella fessura a dx).
Si prosegue a dx per la caratteristica fessura a “Z” (attenzione: probabilmente non conviene stare troppo dentro, meglio più esterni)(IV+), dove piega a sx si lascia, amdando a scavalcare una “costola” e per placchetta (IV+) si entra in una altro canaletto facile, al cui termine si può sfruttare la sosta spittata di una vicina via moderna (40m c.).
Si monta sul pilastrino che ci sovrasta e poi seguindo i punti di debolezza sulla sommità dell’avancorpo.

Oggi abitualmente si esce per la via Morandi-Consiglio,mentre originariamente forse coincideva con la via delle Due Generazioni.

DISCESA
In doppia sulla via oppure a piedi nel canale Bonacossa

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Guida Monti d'Italia CAI-TCI
ricca
15/07/2007
13 anni fa
16 anni fa
Link copiato