Ciuaiera (Cima) e Colla del Pizzoda Cascine

Ciuaiera (Cima) e Colla del Pizzoda Cascine

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1250
Quota vetta/quota (m)
2202
Esposizione
Sud
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Percorso molto semplice ma piuttosto lungo. Prima parte su sterrata poi su facili sentieri ondulati,abbastanza ben segnalati con segni rossi o bianco/rossi. Niente fonti lungo il percorso, solo qualche vasca per il bestiame ed il Lago del Pizzo.
Avvicinamento
Da Ormea si sale su stradina asfaltata sino a Villaro e poi a Cascine, dove la strada diventa sterrata e più adatta ai fuoristrada che alle auto normali. Io consiglio di parcheggiare nella borgata o alla seconda curvetta,dove c'è spazio.
Descrizione

Il primo tratto,sino al Colle dei Termini, è molto semplice, su carrareccia, magari approfittando di qualche taglio, specialmente prima della Rocca Fea. Sono circa 6/7 km,piuttosto monotoni, sotto l’Antoroto e le Panne, con vista sul Pizzo d’Ormea.
Al Colle (2014 mt.) si gira a destra e per tracce sui prati si giunge in venti minuti alla Cima Ciuaiera, sovrastata da una croce(2172 mt.). Bei panorami sulle Liguri e, con le giornate giuste, sul Mar Ligure e sulle Alpi Cozie e Graie.
Tornati al Colle si imbocca il sentiero indicato dalla palina segnaletica che conduce in meno di due ore alla Colla del Pizzo (2202 mt.), passando sul crinale e aggirando (oppure salendo) le Cime dei Termini, Torracca, Ferrarine e Ruscarina.
Percorso ondulato di circa cinque chilometri,poco visibile nella parte finale per le tracce del bestiame. Alla Colla, bella vista sul vicino Lago del Pizzo e sulla splendida Conca Revelli.
Ritorno sulla stessa via dell’andata.
Chi ha ancora tempo ed energie, dalla Colla del Pizzo può salire in mezz’ora sul monte omonimo o scendere in pochi minuti al bel Lago e al successivo rifugio Valcaira.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
daniele64
03/06/2018
3 anni fa
4 anni fa
6 anni fa
8 anni fa
Link copiato