Zucco (Punta del) dal Colle dei Termini

Zucco (Punta del) dal Colle dei Termini

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
2006
Quota vetta/quota (m)
2369
Esposizione
Varie
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
Tacche biancorosse e arancioni .

Località di partenza Punti d'appoggio
Bivacco Cavarero

Avvicinamento
Il Colle dei Termini si raggiunge da Ormea , seguendo la stradina per il borgo di Cascine e poi continuando per 6 km su brutta sterrata , che richiede l' uso di un fuoristrada .
Note
E' un itinerario che potrebbe essere considerato E se non fosse per il ripido tratto tra la Colla del Pizzo e la Conca Revelli , dove il sentiero segnato scompare ormai tra la vegetazione ( EE ) .
Descrizione

Dal Colle dei Termini ( palina )  si imbocca l’ evidente sentiero che si dirige ad ovest segnato di biancorosso e di arancione , in direzione della Colla del Pizzo .

Il tracciato ogni tanto tende a perdersi nella bassa vegetazione ma non è difficile da seguire , tenendosi quasi sempre un po’ sotto il crinale . Volendo , con brevi deviazioni , si possono anche toccare le cimette rocciose soprastanti ( Termini , Torracca , Ferrarina e Ruscarina ) .

Raggiunta la Colla del Pizzo ( 2202 m. ), sovrastata dalla mole del Pizzo d’ Ormea , bisogna affrontare la ripida discesa  verso la bella Conca Revelli . Il percorso presenta qui alcune criticità dovute alla scarsa frequentazione ed alla fitta vegetazione che cerca di coprirlo e di nascondere i segnavia .

Arrivati in fondo alla discesa , si risale qualche decina di metri sul versante opposto , arrivando al paludoso Piano Revelli , dove troviamo un paio di ruderi e di recinti in pietra ( paline ) .

La Conca Revelli è un luogo ameno e molto scenografico , circondata come un anfiteatro da alte vette rocciose . Ora il sentiero diventa molto più evidente per la presenza di una gran quantità di segnavia che conducono al Bivacco Cavarero ( 2200 m. ) , sempre aperto e con vicina fonte .

La Punta del Zucco è proprio lì sopra e si può raggiungere o direttamente per ripidi prati o per una semplice traccia non segnata ma evidente che conduce prima al Colletto Revelli ( 2309 m.) e poi per dorsale alla vetta ( 2369 m. – croce ) . Ritorno per l’ itinerario di salita , magari con breve deviazione al Lago Revelli .

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
daniele64
08.08.2020
2 mesi fa

Condizioni

Link copiato