Autaret (Serriera dell’) traversata di Cresta integrale

Autaret (Serriera dell’) traversata di Cresta integrale

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1632
Quota vetta/quota (m)
2568
Esposizione
Nord
Grado
PD+

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio del Laus

Note
Nei dintorni del rif. Laus, tra il vallone di Collalunga e quello della Guercia, è possibile osservare due belle creste che si stagliano verso il cielo. La più evidente, detta Serriera dell'Autaret, tocca i 2580 m. e si raggiunge dal Lago di San Bernolfo, rimontando le balze all'imbocco del vallone della Guercia.
Tempo di salita: 5-6 ore da San Bernolfo alla punta più alta della Serriera.
Descrizione

dal bivio subito prima del villaggio di San Bernolfo si prende a sx la sterrata che raggiunge il rifugio del Laus. Superato il rifugio si raggiunge il lago di San Bernolfo, poco oltre il lago si abbandona la vecchia strada militare, per prendere a sx il sentiero che rimonta il vallone della Guercia.
A q. 2150 ca si abbandona il sentiero per proseguire a dx su erba e rocce montonate verso lo spigolo di destra della punta nord della Serriera dell’Autaret, si attacca la cresta alla base del primo risalto di roccia compatta.
Si segue fedelmente il filo con deviazioni di poco conto, con numerosi saliscendi, fino a raggiungere la punta più alta della Serriera (q. 2568 m, II max III).
Da qui si scende alla sottostante selletta (III+, esposto e delicato, possibilità di superare con una corda doppia di 25 m il tratto più impegnativo – cordone su spuntone) ed in breve si raggiunge la mulattiera militare che taglia il versante nord della Testa dell’Autaret seguendo la quale, verso est, si ritorna al rifugio e quindi all’auto.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 7 Maira Grana Stura
giorgiobi
23.05.2020
4 mesi fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa

Condizioni

Link copiato