ruvin


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Percorso un po' diverso da quello descritto in relazione, evitando la salita del Folatone, ma passando da Bertassi - Avigliana - borgata Sala - Valgioie - Braida e direttamente Bennale. Quest'ultima variante fatta in quanto, durante la salita il meteo è peggiorato (leggera pioggia di ghiaccio) e la temperatura si è abbassata.
La discesa da Bennale è stata ingaggiosa visto, che oltre alle numerose foglie presenti e ai massi instabili, si è aggiunto il viscido, prodotto dalla pioggia.
Inoltre il sentiero è in più punti molto rovinato da piccole frane e cedimenti, a cui si aggiunge una coppia di alberi sradicati (si superano facilmente).
Tutto ciò ha costretto a prestare la massima attenzione e di conseguenza ha tolto un pò di divertimento, compensato però dall'entusiasmo coinvolgente dei miei "pazzrider" soci !
Giro e merenda finale in birreria per festeggiare i 9 anni di RedBike.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
note su accesso stradale :: Parcheggio stazione ferroviaria di Salbertrand
Partito alle 8,30 da Salbertrand con una frescura di 12°C. Arrivato al bivio per Fenil, ero già in temperatura ed ho tolto la giacca antivento.
Da qui in poi temperatura ottimale, fresco all'ombra e caldo il giusto al sole, da restare in maniche corte fino allo Jafferau.
Cilegiona sulla torta, arrivato alla galleria dei Saraceni scopro che sono iniziati i lavori per il ripristino.
La galleria è chiusa da una parte e dall'altra da reti di cantiere che però non sono fisse, per cui dicendo "apriti Sesamo" sono riuscito ad entrare ed uscire !
I primi metri sono già stati oggetto dei lavori ed infatti il fondo è perfetto, poi man mano che si sale il fondo peggiora per via dello stillicidio di acqua che cade dal soffitto e dai rivoli d'acqua che scorrono sul fondo (meglio pedalare che spingere per evitare di bagnarsi i piedi).
Ultima parte quasi asciutta e di conseguenza il fondo (verso l'uscita diventa terroso compatto) migliora sensibilmente.
Percorsa la galleria con pila frontale e giacca, visibilità e temperatura perfette.
Credo che in settimana, visto i lavori appena iniziati, per ovvi motivi, non sia possibile il passaggio in galleria, per cui chi volesse percorrerla......
Proseguito senza intoppi per lo Jafferau, la sterrata è in buone condizioni, ed oggi anche pochi motociclisti e fuori stradisti a muovere polvere.
In accordo col socio effettuato la discesa lato piste, esperienza che non ripeterò e che sconsiglio. Mi aspettavo molto di meglio, ma, almeno fino ai bacini dire che fa pena è un eufemismo (sterrate di servizio delle piste).
Perciò in discesa si è persa una stella.
In ogni caso giornatona !!


Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
L'itinerario è sempre da 5 * ma oggi, vista la grande umidità dovuta alle pioggie dei giorni precedenti, sono scese anche le stelle !
Pochi tratti fangosi, ma sufficienti ad impastare i pneu e a rendere la discesa scivolosa su pietre e massi. Quindi guida prudente e attenta, che guasta il divertimento solito.
Da aggiungere che in alcuni tratti si sta attuando un taglio del bosco, per cui oltre all'intralcio (piante e ramaglia) si perde il tracciato del sentiero (sopratutto dopo la deviazione per Colombatti), ma prestando la dovuta attenzione, lo si ritrova.
L'acqua ha comunque scavato in maniera importante ed in aggiunta al passaggio delle moto ( incrociate in una precedente discesa) ha rovinato il sentiero nella parte alta.
Sicuramente con il cessare delle pioggie la situazione migliorerà, se si riuscisse anche a far cessare il passagio delle moto..... sarebbe il top !!
Oggi per me si compie un altro giro intorno al sole. Quale modo migliore per festeggiarlo se non nel mio regno !
E con oggi chiudo la stagione scialpinistica ; ))
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi, se con le condizioni meteo presenti sulle nostre Alpi ne è uscita una skialp di tutto rispetto, il merito va tutto a Mowgli !
E' stato lui che unendo le capacità meteo a quelle di fine osservatore ha scelto la meta.
Partendo stamattina alle 8,15 con una temperatura intorno ai 6°C e salendo prima su pista e poi fuori su neve compatta e portante, non credevo che potesse, nel giro di poche ore, mollare così tanto.
Siamo riusciti comunque a fare una bella e piacevole discesa, che sicuramente se iniziava un'ora prima.....
Se continuano a persistere queste temperature a Cervinia, bisogna partire in notturna !
Oggi quando sono arrivato in cima, vedendo questo spettacolo di montagne che mi circondavano, non ho potuto fare a meno di rivolgere un pensiero a Roberto, con cui ho condiviso la passione della montagna e che ora sta affrontando la sua scalata più difficile.
Grazie Roberto la tenacia e l'abnegazone che dimostri valgono più di tante parole.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Termiche indispensabili.
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi goduria massima, la valutazione sciabilità sfonda il muro delle 5 stelle, per arrivare a 6 con lode !
Alla partenza delle 10,30 -5°C, c'era già chi mi precedeva (3 skialper) e meno male !
Salito sotto una leggera nevicata (era quello che volevo) ma con buona visibilità.
Arrivato oltre Pian Mesdì, cambio assetto per una discesa fantastica a destra della traccia di salita, per continuare sotto i pali della seggiovia fino all'intermedia. Poi giù dritto sulla pista che costeggia sulla destra la seggiovia. Nonostante le vecchie tracce, il fatto che ci fosse un buon fondo e con la nevicata "poudreuse"di oggi, mi ha permesso una sciata veloce e goduriosa.
Ho provato a lasciare le "piste" (è un eufemismo) ma mi piantavo per la troppa neve.
Arrivato alla base, gli sci mi hanno detto "torna su che oggi ci siamo divertiti anche noi, niente rami, pietre, ghiaccio e non fa neppure freddo !"
Che fare, ripello, e mentre salgo smette di nevicare e si affaccia un timido sole, forse per vedere questa neve stupenda.
Altra discesa fantastica, tracciando nuove righe !
Arrivo all'auto e guardo il termometro, adesso ci sono 0°C.
Ho centrato la giornata perfetta, al posto giusto nel momento giusto !
PS. I gabellieri quando nevica sono in letargo, perciò non si paga l'obolo !

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivo a Prato del Rio con un po' di neve lungo la strada che al rientro non c'era più.
Alle 11,00 quando sto per partire arriva un altro skialper che non conoscendo la meta si unisce a me nella salita, oggi solo noi.
Primi 150 m di dislivello con portage (al rientro erano già di più), poi messo sci ai piedi.
Durante la salita è uscito un sole primaverile che ha iniziato a trasformare la neve.
Negli ultimi 250 m si è già fatto sentire l'effetto del vento con accumuli e neve ventata pesante.
Iniziato la discesa a sinistra della cresta, si vedevano appena le tracce dei giorni prima, con sciata divertente. Già alcune zone più esposte a Sud con neve primaverile, mentre altre con accumuli di neve gessosa.
Con la copertura attuale, nella parte finale non si toccano pietre, e seguendo la traccia con neve compattata dei giorni precedenti, siamo arrivati a poco sopra di dove eravamo partiti sci ai piedi.
Secondo me se domani il sole scalda ancora, magari diminuisce la quantità, ma migliora la qualità della neve.
Saluto Guido che ha condiviso con me la salita.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Visto che volevo ancora fare un giro in bici prima di chiudere la stagione, ecco l'occasione, la festa di Natale organizzata da "RedBike".
Partiti da Rivoli verso le 10,30 già si risente del cambio (previsto dai siti meteo) delle temperature, in deciso rialzo.
Infatti già dalla sterrata ancora innevata e a tratti ghiacciata, la neve e soprattutto il ghiaccio sono ammorbiditi e quindi è più facile e sicura la guida.
Brevi e rari tratti sono già completamente asciutti, mentre nella parte finale sia nel bosco (quindi all'ombra) che in cresta già impera il fango.
Al rientro, anche grazie al passaggio dei molti biker la situazione fango è aumentata, e, nonostante abbia trovato ancora tratti innevati dove ci si "ripuliva" ( la neve è un ottimo smacchiatore), sono dovuto passare al lavaggio (bici ed io).

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Nessun problema con gomme da neve.
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Pensavo facesse più freddo, invece alla partenza alle 10,00 la temperatura era -7°C.
Dal lago Nero le tracce dei giorni precedenti erano ricoperte da una decina di cm di neve caduta ieri. Visto che ero il primo ho tracciato con piacere senza fatica !
Arrivato in cima il sole ha riscaldato al punto di non aver la necessità di doversi vestire subito (sono stato senza guanti fino al momento di scendere).
Mentre iniziavo la discesa sono giunti altri skialper.
Per i primi 100 m la neve è ventata e al limite, ma poi una goduria di polvere, e anche dove è più tracciato si scia alla grande.
Dal lago Nero ho alternato strada , ben battuta dai passaggi degli skialper, e bosco.
Ottima scelta !


Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Oggi ho fatto questo itinerario perchè mi piace molto e ci sono affezionato, e volevo verificare se la zona si era salvata dagli incendi degli ultimi giormi.
Con sollievo ho appurato (come già pensavo) che tutta la zona che da Condove sale a Prarotto è stata risparmiata, perchè basta veramente poco con tutto il secco che c'è ...
Alla partenza alle 10,00 la temperatura era freschina 7°C, ma già mentre salivo è giunto un leggero vento di Foehn che ha portato, purtroppo, anche della leggerissima cenere e un forte odore di bruciato dell'incendio che si stava sviluppando sopra a Susa.
Arrivato a Prarotto la temperatura era così "estiva" che ho intrapreso la discesa così come sono salito, pantaloni corti e maglia a maniche corte !
Discesa che si è fatta un po' più impegnativa per via di 3-4 alberi di grosse dimensioni caduti (si oltrepassano con discreta facilità), e in alcuni tratti dalle tante foglie che coprono il percorso, e quando il terreno diviene più sconnesso, il gioco si fa duro !

Un'annotazione che riguarda gli incendi : una canzone di Ligabue dice "....nasci da incendiario e muori da pompiere.." io la modificherei così "...nasci da incendiario e forse è meglio se muori subito !!! "
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
note su accesso stradale :: Villardora parcheggio in Piazza donatori di sangue.
Oggi che come condizioni meteo sembra di più il 15 settembre, ho fatto la variante che mi mancava, e che mi ero ripromesso di fare scendendo su Veneria- Grattasola.
Variante che mi è piaciuta molto perchè è più diretta (si abbandona il traverso), ed è un po' piu tecnica (tratti di S1), aumentando così la valutazione di una stella.
Ho notato che sul cartello che indica la deviazione Veneria-Grattasola, c'è anche l'annotazione -Mtb impegnativo-.
Alla fine del sentiero ci si ricollega alla bitumata che scende dal Pascaletto.
Ha invece risentito dei frutti di stagione (invaso dai ricci delle castagne e foglie) il tratto di single-trail tra Giorda superiore e Favella, ma rimane comunque bello e scorrevole.


Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Termine (Colle del) e Cima San Michele da S.Ambrogio, giro per Folatone, Colle Braida, sentiero Roberto Nocera (02/12/18)
    Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens (26/08/18)
    Prarotto (Cappella di) da Condove (09/06/18)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (20/04/18)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (02/03/18)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (27/01/18)
    Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica (23/12/17)
    Fournier (Cima) da Bousson (19/12/17)
    Prarotto (Cappella di) da Condove (27/10/17)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Villardora, giro per le borgate Sala, Bert, Giorda, discesa Sentiero degli Alpini (15/10/17)
    Audi (Piano) da Corio, sentieri della Val Malone per Madonna della Neve e Cappella del Bandito (05/10/17)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Villardora, giro per le borgate Sala, Bert, Giorda, discesa Sentiero degli Alpini (12/09/17)
    Leynir (Col) da Ceresole per il Colle del Nivolet, discesa sulla Strada Reale (05/09/17)
    Alpherian Via Eno Valerio (27/08/17)
    Gignoux (Lago) o dei Sette Colori da Cesana, giro per Sangalonga, Col Saurel, Lago Nero, Rhuilles (17/08/17)
    Assietta (Testa dell') da Pourrieres, giro per il Col Lauson (02/08/17)
    Gran Costa (Monte) da Sauze d'Oulx, giro (21/06/17)
    Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro (15/06/17)
    Prarotto (Cappella di) da Condove (09/06/17)
    Pramand (Forte) da Salbertrand, discesa su Beaume (03/06/17)
    Mare (Palon de la) dall'Albergo dei Forni per il Rifugio Branca (08/04/17)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (17/02/17)
    Fraiteve (Monte) da San Sicario (02/02/17)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (15/01/17)
    Ciapè o Ciapet (Fontana del) da Villardora/Caprie, giro per Celle (26/12/16)
    Charvie (Cime de la) cima NO da le Bourget per la Combe du Lasseron (18/12/16)
    Termine (Colle del) e Cima San Michele da S.Ambrogio, giro per Folatone, Colle Braida, sentiero Roberto Nocera (07/12/16)
    Bione (Colle) da S.Ambrogio, giro con discesa su Castel Billia sentiero 505 (21/10/16)
    Lenlon (Fort du) e Col du Granon da la Vachette, giro per il Fort de l'Olive e la Croix de Toulouse (04/10/16)
    Miserin (Lago) da Champorcher per Dondena (25/09/16)
    Vin Vert (Monte) da Savoulx (13/09/16)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (06/09/16)
    Bure (Pic de) Pilier sud-est (via Desmaison) (22/08/16)
    Militi (Parete dei) Diedro Giallo (14/08/16)
    Levi Molinari (Rifugio) e Grange della Valle da Exilles per Eclause, discesa su San Colombano e Cels (26/07/16)
    Mulattiera (Passo della) da Bardonecchia, giro per Punta Colomion e Col des Acles (19/07/16)
    Francesetti (Punta) da l'Ecot per il Refuge des Evettes (10/06/16)
    Levi Molinari (Rifugio) e Grange della Valle da Exilles per Eclause, discesa su San Colombano e Cels (09/06/16)
    Pratobotrile (Frazione) da Caprie per Peroldrado e Sigliodo (30/05/16)
    Celle (Borgata) da Caprie , giro per Villardora, Sala, Novaretto (02/05/16)
    Merciantaira (Punta) o Grand Glaiza da les Fonds (26/04/16)
    Chateau Blanc da Planaval (07/04/16)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (20/03/16)
    Entrelor (Testa di) da Bruil per il vallone di Sort e il Col Gollien (08/03/16)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (26/02/16)
    Bosco (Cima del) da Thures (15/02/16)
    Gimont (Mont) o Grand Charvia da Monginevro (14/01/16)
    Prarotto (Cappella di) da Condove (30/12/15)
    Cro' (Colle del) per Colle di Prà Martino, Colle Ciardonet e Costagrande (29/12/15)
    Pramand (Forte) da Salbertrand, discesa su Beaume (18/12/15)
    Prarotto (Cappella di) da Condove (08/12/15)
    Marzo (Grange) da Venaus, giro per Santa Chiara, Bar Cenisio e Novalesa (18/11/15)
    Trucco (Borgata) da Susa, discesa per il sentiero 558 (30/10/15)
    Sommeiller (Colle) da Bardonecchia (20/08/15)
    Celle e Comba (Frazioni) da Villardora, giro per Torre del Colle (14/08/15)
    Bosco (Cima del) da Bousson, giro per Thures (15/07/15)
    Ovarda (Torre di ) Anticima Est parete Sud (12/07/15)
    Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro (01/06/15)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Villardora per le borgate di Rubiana, discesa Sentiero delle Guardie (14/05/15)
    Rutor (Testa del) da Bonne (21/04/15)
    Autour (Cima) da Cornetti (09/04/15)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (06/04/15)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Villardora per le borgate di Rubiana, discesa Sentiero delle Guardie (27/03/15)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (18/03/15)
    Briccas o Trucchet da Brich (09/03/15)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (03/03/15)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (18/02/15)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (16/02/15)
    Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette (27/01/15)
    Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica (01/01/15)
    Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica (27/12/14)
    Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica (24/12/14)
    Braida (Colle) da Avigliana/Giaveno, giro per Prese Rossi (19/12/14)
    Ciapè o Ciapet (Fontana del) da Villardora/Caprie, giro per Celle (21/11/14)
    Monaco (Pizzo) Abito non fa il monaco (17/10/14)
    Titani (Parete dei) Antiche Sere (28/08/14)
    Colombe (Tete de) Du Cotè de Chez Tron (21/08/14)
    Militi (Parete dei) Diedro del terrore (06/08/14)
    Peyron (Truc) da Grange della Valle (06/04/14)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (31/03/14)
    Baldassarre (Punta) dalla Valle Stretta per il Vallon des Sables (18/03/14)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (07/03/14)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (05/03/14)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (27/02/14)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (24/02/14)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (01/02/14)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (23/01/14)
    Giulian (Monte) da Giordano (21/01/14)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (14/01/14)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (09/12/13)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (27/11/13)
    Montbrison (Tenailles de) En Avant la Zizique (30/08/13)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Mambo Tango (02/06/13)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Ponte Terribile per il Versante Sud-Ovest (07/04/13)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (01/04/13)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (01/03/13)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Beaulard (13/02/13)
    Grand Chalvet (le) da Montgenèvre (27/12/12)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (18/12/12)
    Soglio (Monte) da Corio per Pian Audi (13/09/12)
    Amprimo Onelio - Geat Valgravio (Rifugi) da Bussoleno, discesa su San Giorio (07/09/12)
    Croux (Aiguille) Ottoz - Hurzeler (15/08/12)
    Moulette (Vallon de la) - I Tour Moulinsard (12/08/12)
    Rifugio (Croz del) La Mitica Iva (29/07/12)
    Montbrison (Tenailles de) La Fiesta del Sud (27/06/12)
    Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro (29/05/12)
    Allegra (Ouille) da Bessans (17/05/12)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (22/04/12)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (08/03/12)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (04/03/12)
    Cordella (Testa) da parcheggio Flassin (28/02/12)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (22/02/12)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (01/02/12)
    Grand Chalvet (le) da Montgenèvre (01/01/12)
    Grand Chalvet (le) da Montgenèvre (19/12/11)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Mambo Tango (01/11/11)
    Furgon (Monte) Polvere di stelle (07/09/11)
    Biollè (Torrioni del) La via del gruppo utopistico (01/09/11)
    Braida (Colle) da Vaie per La Mura e Folatone (28/06/11)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (11/04/11)
    Bosco (Cima del) da Thures (23/03/11)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (27/02/11)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (21/02/11)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (09/02/11)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (03/02/11)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (30/01/11)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (21/01/11)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (05/01/11)
    Fournier (Cima) da Bousson (01/01/11)
    Blegier (Monte) da Ruà (30/12/10)
    Blegier (Monte) da Grand Puy (28/12/10)
    Vallette (Cima delle) da Frais (12/12/10)
    Fraiteve (Monte) da San Sicario (29/11/10)
    Lities (Rocca di) La cometa di Halley (12/10/10)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - febbre gialla + mont blanc (06/10/10)
    Schiappa delle Grise neire Via Fratelli Novella (23/09/10)
    Lauzet (Aiguillette du) Contr. sx 1ere tour Luce Yole (04/08/10)
    Termier (Tour) Marmotta Impazzita (17/07/10)
    Ailefroide - Settore Poire Ils y passeront tous (08/07/10)
    Cialma (la) da Coassolo (04/07/10)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Oulx (02/07/10)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (21/05/10)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (15/05/10)
    Turge de la Suffie da le Laus (11/04/10)
    Curbasiri (Punta) da Strada di Pian Neiretto (31/03/10)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (27/03/10)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (19/03/10)
    Cugulet (Monte) da Sodani (17/03/10)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (10/03/10)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (04/03/10)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (26/02/10)
    Ghincia Pastour (Monte) da Crissolo (02/02/10)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (27/01/10)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (21/01/10)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (19/01/10)
    Briccas o Trucchet da Brich (15/01/10)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (10/01/10)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (08/01/10)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (03/01/10)
    Muni (Frazione) da Condove, giro (16/12/09)
    Grande Sagne Soleil Glacial (12/08/09)
    Termier (Tourelles) Pics epiques (31/07/09)
    Specchio di Iside Sogno di Sea (26/07/09)
    Mea (Bec di) Via del naso (22/07/09)
    Ostanetta (Punta) Vlatopa (29/06/09)
    Rifugio (Croz del) Via delle guide (21/06/09)
    Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica (12/05/09)
    Trécare (Becca) da Cheneil (14/04/09)
    Ciarm del Prete da Tornetti (25/03/09)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (26/01/09)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (19/01/09)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (05/01/09)
    Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO (03/12/08)
    Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest (20/11/08)
    Ostanetta (Punta) Okstanett Plaisir (17/07/08)
    Coin (Testa del) dal Ponte d'Almiane (09/05/08)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (24/04/08)
    Mulattiera (Punta della) da Melezet (18/04/08)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (04/04/08)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (26/03/08)
    Bosco (Cima del) da Rollières (11/02/08)
    Vandalino (Monte) da Ponte Barfè per il versante Nord (21/12/07)
    Aigle (Pitre de l') da Traverses (15/12/07)
    Molaras (Monte) da Susa per Mompantero Vecchio e Chiamberlando (05/12/07)
    Sbarua (Rocca) - Torrione Grigio Motti-Grassi (19/11/07)
    Sbarua (Rocca) Espérance (17/09/07)
    Sbarua (Rocca) Scuola Paolo Giordano (17/09/07)
    Nero (Monte) Via Hasta Siempre (30/07/07)
    Moulette (Vallon de la) - I Tour Moulinsard (24/07/07)
    Lauzet (Aiguillette du) contrafforti di sinistra 2 - Vendanges Tardives (16/07/07)
    Frenée (Case) da Salbertrand (06/07/07)
    Colombe (Roche) Millesime Grand Cru (01/07/07)
    Embergeria (Parete di) Voyage (04/06/07)
    Lys (Paroi des) La troisieme génération (30/05/07)
    Coin (Testa del) dal Ponte d'Almiane (24/04/07)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (19/04/07)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Rivera (21/03/07)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (05/03/07)
    Schiappa delle Grise neire Tre a settembre (06/11/06)
    Termier (Tour) Boucs en stocks o Termi-nee (21/08/06)
    Melmise (Punta) giro da Bardonecchia (07/08/06)
    Ailefroide - Plan de durs Le bal (27/06/06)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (05/06/06)
    Maria (Punta) quota 3245 m da Avérole (26/05/06)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (12/05/06)
    Vallette (Cima delle) da Frais (12/04/06)
    Palasina (Punta) da Estoul (06/04/06)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (31/03/06)
    Begino (Colle) da Bousson (07/03/06)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (07/02/06)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Beaulard (30/01/06)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (24/01/06)
    Fournier (Cima) da Bousson (18/01/06)
    Creusa Orientale (Monte) da Limonetto (12/01/06)
    Dietro la Torre (Lago) da Usseglio (17/08/05)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (05/04/05)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (04/03/05)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (16/02/05)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (29/01/05)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (13/01/05)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (11/01/05)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (04/01/05)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (30/12/04)
    Lago dell' Oro (Cima del) da Limonetto (23/04/04)
    Fallère (Mont) da Vetan (21/03/04)
    Salza (Monte) da Sant'Anna (04/03/04)
    Loson (Punta) da Strada di Pian Neiretto per il Colle della Roussa (29/02/04)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (10/02/04)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (03/02/04)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (28/01/04)
    Vaccia (Monte) da Pietraporzio (05/01/04)
    Rasciassa (Punta) da Foresto (27/12/03)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (12/12/03)
    Chateau des Dames dalla Valtournenche (08/05/03)
    Petit Tournalin da Cheneil (13/04/03)
    Vallon de la Route(Breche du) da le Lauzet (09/04/03)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (24/03/03)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Tre Chiosis (18/03/03)
    Turge de la Suffie da le Laus (11/03/03)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (28/02/03)
    Viribianc (Cima) da San Giacomo (13/02/03)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (23/01/03)
    Cugulet (Monte) da Sodani (10/01/03)
    Briccas o Trucchet da Brich (05/01/03)