Gran Guglia Pa Pi Que Cattre

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

note su accesso stradale :: divieto a Bessé, ottimamente ciclabile fino al primo tornante dopo il Rifugio.

Davvero un itinerario carino. In effetti, in molti casi le difficoltà possono essere aggirate per pendii erbosi, specialmente nella prima metà. Tuttavia, seguendo la linea spittata e l'itinerario proposto, si ritrova una certa verticalità ed una piacevole esposizione, con roccia solida e appigliata.
Avvicinamento effettuato in bici da montagna da Pinerolo (circa 3h15 da casa a rifugio degli Invincibili, che era chiuso, ma ho sfruttato i suoi tavolini al sole per un ottimo picnic); poi parcheggiato incatenando la bici ad una betulla nei pressi del tornante; avvicinamento molto suggestivo a piedi, ben segnalato ed evidente. La via parte ripidina, con alcuni tratti verticali, ma la roccia è buona e solida, e non si presta all'utilizzo di protezioni veloci. Il tiro più impegnativo è l'undicesimo.
Ho effettuato la salita slegato e in scarpe da ginnastica, con ritmo non troppo di corsa, dalla base 35 minuti per arrivare sopra a L11; un piccolo riposino e una mezz'oretta per raggiungere la vetta. Discesa rapida fino alla bici, e poi ancora più ripida per il raggiungere il fondovalle e quindi casa.
Consigliata per testare le doti di progressione in conserva, complimenti agli apritori per la scoperta e per l'ottima attrezzatura.
Il telefono prende abbastanza dappertutto, eccetto in qualche tratto durante l'arrampicata.

Gita caricata il 07/05/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: 5b :: 4 obbl :: A0 ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1400
sviluppo arrampicata (m): 400
dislivello avvicinamento (m): 400