Aigle (Pitre de l') da Sestriere per il Vallon Croux, versante sud

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: crosta portante

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

quota neve m :: 2000
Oggi 1° gita con le ciaspole anno 2019 - Bella giornata di sole, ma con vento, che dal colle Basset in avanti è diventato molto forte, con folate impetuose che ti buttavano a terra e temperatura sempre sotto lo 0°C - Alla partenza da Sestriere poca neve e ghiacciata, seguito inizialmente la strada e poi appena raggiunto il limitare del bosco, abbiamo cominciato a risalire per prati tagliando diverse volte la strada, fino a giungere al colle Basset da dove inizia la lunga dorsale e cresta che con diversi sali e scendi porta a raggiungere la cima di Costa Treceira sormontata da una piccola croce, scesi poi al colle Vaccera e risaliti alla cima del Pitre de l'Aigle - Sulla cresta dalla cima Treceira alla cima del Pitre siamo stati impegnati duramente in quanto la neve era gelata ed il vento freddo con folate fortissime cercava di buttarti a terra - Panorami dalle cime grandioso anche se non abbiamo avuto il tempo per rimirarli a lungo - Rientro con percorso diretto scendendo per ripidi pendii ad incrociare la strada
Oggi in compagnia degli amici Dario e Valerio

Gita caricata il 05/01/19

Le foto

Cima Pitre de l'Aigle
Cima Costa Treceira
La lunga dorsale con in lontananza la cima Pitre de l'Aigle
Dalla dorsale vista sul Fraiteve
Costa Treceira e Pitre de l'Aigle
Dalla vetta panorama su Sestriere
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2016
quota vetta/quota massima (m): 2529
dislivello totale (m): 513