Pratorotondo (Lago di) da Chiapilidi Sopra per il Lago Serrù

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: polverosa

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

note su accesso stradale :: strada pulita sino alla sbarra dei Chiapili Superiore

quota neve m :: 1700
Gita di ripiego, visto le previsioni meteo non delle più favorevoli e per visionare il passaggio che porta al colletto che da sfocio alla parte superiore per raggiungere la Cima del Carro (preventivata in primavera) - Alla partenza un vento gelido che ci accompagnerà per tutta la gita, partiti seguendo la strada estiva con le racchette sullo zaino, abbiamo effettuato diversi tagli sul ripido dove possibile, scalinando su neve molto dura, appena sottol'ultima bastionata del serrù abbiamo calzato le racchette, raggiungendo la parte superiore della diga, nel frattempo grazie al vento gelido il tempo è migliorato con squarci ampi di sereno, attraversato la diga abbiamo poi raggiunto per lievi saliscendi in mezzo a pietraie il piccolo invaso coperto di neve del lago di Pratorotondo - Molta neve sembrava di essere al polo nord (vento e neve) -
Abbiamo verificato i passaggi che ci interessavano e dopo le foto di rito siamo ritornati sui nostri passi
Un saluto all'amico Dario ed un ringraziamento per le perfette scalinate sul ripido (d'altronde il ripido l'aveva cercato lui) - Alla prossima gita

Gita caricata il 03/12/11

Descrizione completa dell'itinerario