Camosciera (Bric) da Ponte Pelvo

L'itinerario

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1738
quota vetta/quota massima (m): 2934
dislivello salita totale (m): 1200

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: bryter layter
ultima revisione: 17/10/08

località partenza: Chiazale, Ponte Pelvo (Bellino , CN )

cartografia: IGM f.79,tav Bellino

bibliografia: Guida monti d'Italia Monviso Alpi Cozie meridionali

note tecniche:
Il Bric Camosciera si eleva a O-N-O del Pelvo d'Elva e si presenta dalla bassa Valle di Bellino con fianchi rocciosi ripidissimi.Dalla sua vetta si abbassa verso Nord un ardito sperone di circa 300 metri di sviluppo con difficoltà ED- per contro il versante Sud di pietrame e erba pur essendo ripido non presenta difficoltà per un buon escursionista

descrizione itinerario:
Dal ponte ponte Pelvo attraversare il corso d'acqua e seguire il sentiero u 25 per il lago Camosciera tralasciando la diramazione diretta Rocce Pelvo -Colle Bicocca seguendo quella di destra che si mantiene nei pressi del corso d'acqua .
Risalire il vallone Camosciera al di sotto delle aspre balze rocciose della cresta divisoria tra quest'ultimo vallone e quello Traversagn,giungendo ad un pianoro erboso. Il sentiero continua in diagonale sulla sponda sin idr. del vallone, avendo di fronte la bella parete triangolare della Rocca dei Strecc, alla base della quale sgorga il torrente Reou.
Segue un tratto sul sentiero invaso dall'acqua e si giunge al pianoro erboso dove si biforca: lasciata la traccia principale del Colle delle Sagneres, seguire quella di sin. (E) che sale direttamente fin contro una piccola balza rocciosa, appoggia a sin. guadagnando una conca ricca di sorgenti.
Da qui continuare nel vallone Camosceretta rimontandolo da prima direttamente poi, dopo una diagonale a sin. con un lungo tratto a risvolte. Si raggiunge così lo sbocco di una lunga conca: stretta e di pietrame nella prima parte, ampia ed erbosa in seguito.
Al termine della conca si ha davanti la vasta zona detritica che si estende dalla base del Pelvo al Monte Camoscere. Poco prima di giungere nei pressi del lago di Camosciera si rimonta senza via obbligata l'enorme versante Sud della nostra montagna fino al punto culminante.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Camosciera (Bric) da Ponte Pelvo - (0 km)
Marchisa (Rocca la) da Ponte Pelvo per il passo Sagneres - (0 km)
Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo - (0 km)
Camosciera (Lago di) da Chiazale Ponte Pelvo - (0.1 km)
Ferra (Monte) da Chiazale e il Colle di Bondormir - (0.1 km)
Ferra (Monte) da S.Anna di Bellino, anello valloni di Rui, Fiutrusa, Reisassa - (0.4 km)
Rutund (Bric) da Ponte Pelvo - (0.5 km)
Pelvo d'Elva, Monte Chersogno, Rocca la Marchisa da Bellino, anello - (0.8 km)
Pietralunga (Monte) da S. Anna di Bellino - (0.8 km)
Ferra (Monte) anello da S.Anna per il Colle di Reisassetto - (1 km)
Maurel (Monte) da S.Anna di Bellino - (1.1 km)
Bellino (Monte) da S.Anna, anello per il Buc Faraut - (1.1 km)
Salza (Monte), quota 3217 a Sud da S. Anna di Bellino - (1.1 km)
Rasis (Punta) e Testa Rasis da S. Anna di Bellino - (1.1 km)
Pelvo di Ciabrera da S. Anna di Bellino, possibile giro per il Colle Autaret - (1.2 km)
Vigna (Monte La) da S. Anna di Bellino - (1.2 km)
Faraut (Monte) e Monte Pence da S.Anna, anello - (1.2 km)
Marchisa (Rocca la) da S. Anna di Bellino per il Colle di Vers - (1.2 km)
Bellino (Monte) da S. Anna di Bellino - (1.2 km)
Ferra (Monte) da S. Anna di Bellino per il vallone di Reisassa - (1.2 km)
Salza (Monte) da S. Anna di Bellino - (1.2 km)
Maniglia (Monte) da S. Anna di Bellino - (1.2 km)
Autaret (Testa dell') da S. Anna di Bellino, anello creste Ovest e Sud - (1.2 km)
Senghi (Rocca) da S. Anna di Bellino - (1.2 km)
Mongioia o Bric de Rubren da S. Anna di Bellino per il Vallone di Rui - (1.2 km)