Goriz (Rifugio) da Torla

sentiero tipo,n°,segnavia: Sentiero segnato
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1320
quota vetta/quota massima (m): 2200
dislivello salita totale (m): 880

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: aivlis
ultima revisione: 25/08/14

località partenza: Torla (Torla , Provincia di Huesca )

accesso:
Da Torla, raggiungere il parcheggio del Parco di Ordesa.
In estate, la strada nel parco è chiusa alle auto, quindi occorre prendere un bus apposito che parte dal parcheggio di Torla ogni 15 minuti (informarsi degli orari del bus per il ritorno).

note tecniche:
Gita in ambiente spettacolare nell'ampio Canyon di Ordesa, fino al rifugio Goriz, alla base del Monte Perdido.

descrizione itinerario:
Dalla fermata del bus nel parcheggio del parco (1320 m), prendere la sterrata che sale nel bosco, lungo il torrente Arazas, tra le pareti del Canyon di Ordesa.
Lungo il cammino si incontrano alcune belle cascate. La strada diventa un sentiero all'altezza delle cascate Grados de Soaso. Dopo circa 2 ore di cammino si arriva a un grande pianoro erboso circondato da uno spettacolare circo di montagne, il Circo de Soaso.
Al fondo del pianoro si raggiunge la base della cascata Coda de Caballo (1800 m). Il rifugio si trova in alto a sinistra sopra la fascia rocciosa.
Per superare la fascia di rocce ci sono due alternative. Una via diretta, attrezzata con catene e pioli, che risale una paretina di una ventina di metri (solo per escursionisti esperti e abituati alle vie attrezzate), e una via più lunga, priva di difficoltà, su un sentiero che parte verso destra.
Si consiglia la salita sulla via diretta (ma fare molta attenzione!) e la discesa sul sentiero, che è molto più panoramica.
Superata la fascia di rocce si sale verso sinistra e si raggiunge infine il rifugio (4 ore circa dal parcheggio).

altre annotazioni:
La gita, svolgendosi in uno degli ambienti più belli dei Pirenei, è MOLTO frequentata, almeno fino alla cascata Coda de Caballo.