Forno (Vallone del) Mezzo Dì

difficoltà: dal 4 :: al 7b ::
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota falesia (m): 1000
lunghezza min itinerari (m): 20
lunghezza max itinerari (m): 30

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: RocRope
ultima revisione: 29/11/13

località partenza: Borgata Boeria (Coazze , TO )

accesso:
Da Giaveno proseguire sulla strada che porta a Coazze, svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per borgata Sangonetto. Giunti sul ponte del fiume omonimo azzerare il contachilometri, svoltare a sinistra per borgata Forno e dopo 3,2 km parcheggiare l'auto lungo la strada in prossimità della borgata Boeria.

Costeggiare le case della borgata e prendere un sentiero che porta in direzione delle falesie. Il primo settore si incontra dopo 5 minuti di cammino.

note tecniche:
La falesia di Mezzo Dì si trova nell'alta Val Sangone sulla destra orografica del torrente Sangone. Arrampicare su queste strutture di roccia permette di osservare il paesaggio che contraddistingue tutta la valle (Vallone della Balma, Picchi del Pagliaio, ecc.).
Mezzo Dì prende sole da mezzogiorno in poi permettendo di scalare al fresco durante le prime ore della mattinata. L’esposizione nord-ovest e la quota rendono la falesia sfruttabile per buona parte dell’anno ad esclusione dei mesi invernali con temperature rigide.
La roccia Gneis e la parete verticale leggermente strapiombante propongono un’arrampicata molto tecnica.
La zona è suddivisa in tre settori.
Il primo che si incontra in prossimità di un vecchio canale è Mezzo Dì Basso dove attualmente ci sono una decina di tiri. Proseguendo sulla destra si arriva al settore principale Mezzo Dì Alto, che presenta una ventina di tiri con lunghezze comprese tra i 20 e 30 metri. Risalendo il canale (corde fisse) si arriva al settore denominato Gran Burrone caratterizzato da una falesia leggermente strapiombante che ha regalato i tiri più duri. Spostandosi a sinistra si trovano altri 4 tiri attrezzati nella parte superiore di Mezzo Dì Alto.
In primavera l’attraversamento del torrente Sangone può risultare difficile a causa dello scioglimento della neve.

descrizione itinerario:
MEZZO DI' BASSO
1-Pipistrello L1 5+ L2 6a
2-Senza denominazione 4
3-Dita viola 4
4-Drop viola 5
5-Gentile signora 5+
6-Via di Lella L1 6c L2 6b+
7-Ezio Cavallo 1 6b

MEZZO DI' ALTO
1-Welcom to Mezzo Dì 7a
2-Ezio Cavallo II 5c
3-Piazza d'Armi 6b+
4-Indecisione 6c
5-Ortensio 7a
6-Molletta blu 6c+
7-Bird 6a
8-Icaro 6b
9-Dedalo 6a+
10-Iperlichene 6b
11-Baby Don't Cry 6b+
12-Benvenuto in Paradiso 7a
13-Gatto Silvestro 6b+
14-Profondo Rosso 6b
15-Coccodrilli Gommosi 6a
16-SmeriglioXIX 5b
17-Le Vie en Rose 5c
18-Allegra Compagnia Reloaded 6b
19-Alberi Bastardi 6a
20-Vecchio Edera in Erba 6b

GRAN BURRONE
21-Scalibor 6b
22-Frontline 6c
23-Daù 6b+
24-Il Basso il Medio il Gigante 6b
25-Si ok ma dove 7a
26-Rana Toro 7a/6c+
27- Nero Sbiadito 6c+
28-Dea Bendata 6c
29-Abominio 7b
30-Supercroccante 7a+
31-Come la gestisci ?