Pera Grossa di Rosta Pera Grossa

difficoltà: dal 3 / al 7c
esposizione area: Tutte
quota area (m): 400
altezza min blocchi (m): 5
altezza max blocchi (m): 10

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: giob
ultima revisione: 04/10/10

località partenza: Rosta (Rosta , TO )

bibliografia: Valle Susa e Sangone di Gian Carlo Grassi

note tecniche:
uno dei massi più grossi e noti, enorme prima che la sommità fosse asportata per la costruzione del monumento ai caduti del Fréjus di Piazza Statuto a Torino
La roccia è il classico serpentino e sulla sommità sono presenti diversi spit, chiodi e spuntoni per assicurarsi. Arrampicata molto varia.
Relazione su http://www.boulder.it/ita/topos/erra3-3.pdf

descrizione itinerario:
Arrivando da Buttigliera in direzione di Rosta girare a sinistra al primo semaforo in via Votta; proseguire salendo in via Corbiglia e in via Valletta; al bivio con via Giraud Luvinere girare a dx e poi a sx in via beltramo in ripida salita, successivamente la strada diventa sterrata e arriva in un area attrezzata nei pressi del lago Pessina dove si lascia l’auto. Proseguire in un sentiero sulla sx (cartelli indicatori) arrivando in breve al masso.

Vie: segnalate da bolli rossi, in senso antiorario a partire dal numero 1 scritto sulla roccia, V / V / IV+ / IV / III / II / I / I- / I / II- / II+ / I+ / I- / II- / II (spigolo) / III- (spigolo partendo dal basso) / 6bc / A1 (non chiodata) / IV+ / A1 (chiodi marci) / ? (artificiale schiodato) / V / 6a / IV+ / IV- / III+ / II / II / II- (lama) / IV- / III+ / II / II / III / III+ / cengia facile / V- / IV+ / IV- / IV+ / V- / V- / III / III / II / III- / IV+ / A3 (spigolo, schiodato) / 7a / V+ (senza bollo rosso). Nomi delle vie in Grassi (1982); un paio di vie nuove hanno difficoltà scritta alla base. La levigatura dei passaggi ha reso molte gradazioni assai severe.