Strienghi (Cimone degli) da Carcoforo

difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1304
quota vetta/quota massima (m): 2453
dislivello totale (m): 1149

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 25/07/10

località partenza: Carcoforo (Carcoforo , VC )

cartografia: Kompass 88 1:50000

bibliografia: Scialpinismo Valsesia Moterosa -Marco Maffeis-

descrizione itinerario:
Dal piazzale di Carcoforo risalire la Val d’Egua sfruttando il versante sx (Sud) della vallata, e seguendo le indicazioni per il Colle Egua superare in sequenza gli alpeggi Bruc, Giacci, Casera Bianca, Piovale(Rifugio Buffalora) fino ad arrivare all’Alpe Egua.
Alle spalle delle baite parte un bel canale che sale diretto al centro di una barra rocciosa fino a collegarsi con gli ampi pendii sottostanti al Cimone e una volta raggiunti piegare a dx (E) per portarsi comodamente fino alla Bocchetta degli Strienghi(3.30).
Dalla Bocchetta, proseguire con gli sci sul versante della Val Mastellone su ripidi pendii(35-40°) inizialmente a mezzacosta, poi superate alcune balze rocciose depositare gli sci e raggiungere ove possibile la cresta S che porta facilmente fino in vetta.
Prestare attenzione nell’ultima parte dalla Bocchetta fino alla vetta, in quanto tutto il settore risulta a rischio valanghe.