Deux Sauts (Tète entre) o Deux Sex da Lavachey, Anello.

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1690
quota vetta/quota massima (m): 2729
dislivello salita totale (m): 1050

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 20/08/09

località partenza: pkg Lavachey (Courmayeur , AO )

punti appoggio: rif. Bonatti

cartografia: Monte Bianco Courmayeur n.1 L’Escursionista Editore

bibliografia: Le Valli del Monte Bianco n.1 pag. 54 ed: l’Escursionista - Zavatta

note tecniche:
Interessante itinerario circolare che risale il vallone del Malatrà e ridiscende dal vallone d’Armina richiudendosi al rifugio Bonatti, con ampi panorami sulla Val Ferret e il Gruppo del Bianco.

descrizione itinerario:
Percorrere tutta la val Ferret sino a Lavachey dove si trova il parcheggio all’imbocco del sentiero per il rifugio Bonatti. L’accesso in auto alla valle potrebbe essere chiuso nei giorni festivi con servizio navetta dalle ore 9.30.

Al Parcheggio a Lavachey 1690m seguire il sentiero n.42 e dell’alta via n1 sino al rifugio Bonatti 2025m. Continuare superando il rifugio tenendolo a sx e le baite che si incrociano di li a poco. Alla prima deviazione del sentiero, trascurare la deviazione a sx per l'itinerario del Malatrà e dell’alta via n1 e salire tenendo verso dx per il sentiero n.42 percorrendo tutto il vallone dove sul tratto terminale il sentiero svolta salendo a dx sino ad arrivare al col Entre Deux Sex 2524m.
Di qui per salire alla vetta tenere il sentiero che sale sulla dorsale a dx e risalire il pendio sino all’ometto posto sulla cresta della sommità 2729m.
Dopo aver goduto dell’eccezionale panorama su tutta la val Ferret e la catena del Bianco ridiscendere al colle e svoltare a dx, in pratica proseguendo sul sentiero n.42 abbandonato per salire alla vetta. Si prosegue in discesa passando sul lato sx di un piccolo lago a quota 2460m; di li a poco occorre ignorare il poseguemento del sentiero n.42 che mantiene la sx e sale al col Sapin ma occorre proseguire tenendo la dx sul sentiero ora n.29 (che proviene dal colle Battaglione Aosta) che di li a poco incrocia le baite di Tsa de Secheron 2260m si prosegue percorrendo il vallone d’Armina sino a superare sulla dx le baite di Armina 2010m e ignorando il proseguimento del sentiero n.29 che scende direttamente a Praz Sec ma mantenere la dx per il sentiero n.27 che con un lungo traverso panoramico porta a incrociare il sentiero n.42 nei pressi del rifugio Bonatti (richiudendo l’anello) e di qui si ridiscende tenendo la dx (sul tratto di sentiero di salita) al pkg a Lavachey.