Coudrey (Monte) Via le dita dal naso

difficoltà: 6a+ / 5c obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 400
sviluppo arrampicata (m): 350
dislivello avvicinamento (m): -150

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
vodafone : 100% di copertura
tim : 55% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 100% di copertura

contributors: marco76
ultima revisione: 30/05/09

località partenza: Albard di Bard (Bard , AO )

accesso:
Da Donnas lasciare la statale e salire fino al termine della strada ad Albard di Bard.
Dal parcheggio di Albard di Bard prendere il sentiero a sinistra fronte montagna e delimitato nel primo tratto da un muretto a secco. Scendere il sentiero inoltrandosi nel bosco di castagni, dopo 5 minuti si intravede sulla sx il forte di Bard e la valle, si scende ancora attraversando un ruscello e in 15 minuti si raggiunge la bastionata in parte nascosta dal bosco.
L'attacco si trova, oltre a quello del Dottor Jimmi, 200 metri più avanti seguendo dei bolli poco evidenti dopo un breve tratto in salita.

note tecniche:
Via molto discontinua, ma con l'ultimo tiro molto bello.
Ottimamente attrezzata, ritirata difficile.
Vista la spittatura ravvicinata e l'obbigatorio molto basso, ottima per chi è agli inizi con le vie o per trascorrere una giornata di relax sulla roccia.
a parte il 7 tiro e i due tiri di 6a la via è molto discontinua
Attenzione alla possibile presenza di rettili viste le molte cenge erbose.
Il tiro di 6a non è facile da individuare: fare sosta sugli alberi alla fine della placca spittata; da qui salire la rampa erbosa sulla dx (II), poi per traverso verso sinistra su roccia ed erba per 20 metri circa seguendo la parete si raggiunge una betulla da cui attacca il muretto di 6a.
Alcune soste sono su alberi, non continuare quando si trova una comoda cengia con grossi alberi o si rischia di finire la corda, in caso di dubbio meglio fare una sosta in più.

descrizione itinerario:
L1 - 3
L2 - 4c
L3 - 3
L4 - 4c
L5 - 4c
L6 - 4a
L7 - 5c
L8 - 6a/A0
L9 - 5c
L10 - 6a+/A0

a discesa avviene per sentiero e in 10 minuti conduce al parcheggio, Attenzione alle vipere e alle indicazioni che a volte risultano poco evidenti e disegnate su lastre orizzontali.

altre annotazioni:
Aperta da Tito Sacchet e Aldo Echerle, dal basso, in giornata.