Winterstock II turm Mongolyto

difficoltà: 6a
esposizione arrampicata: Sud-Est

copertura rete mobile
3 : 100% di copertura

contributors: fokozzone
ultima revisione: 19/07/10

località partenza: Passo del Furka (Realp , Uri )

cartografia: scweits plaisir

bibliografia: scweits plaisir

note tecniche:
Simpatico itinerario su roccia ottima, che si sviluppa per otto tiri in ambiente alpino. Purtroppo dal secondo al settimo tiro qualcuno ha raddoppiato gli spit rispetto alla situazione originale. Protezioni veloci inutili.

descrizione itinerario:
Dalla sterrata di tiefenbach, poco prima del furka pass, proseguire fino al parcheggio per la albert heim hutte (buon posto da bivacco) prendere lo stradone per il rifugio e scendere sulla pietraia (neve inizio stagione) sulla sinistra senza toccarlo. imboccare la valle a destra con ottima traccia segnata a vernice rossa e ometti, seguendo i bivi che si alzano a sinistra.
Entrati nella conca superiore e oltrepassato il laghetto ci si innalza per la traccia che sale sulla destra segnalata da grandi segni di vernice arancione sui massi.
Quando si è all' altezza della cengia sotto la bella ed evidente parete alla propria sinistra, traversare guadagnando la vasta cengia suddetta.
La via parte al centro della liscia placca (spit visibile a 4/5 metri da terra) in corrispondenza di una chiazza di neve, variabile a seconda delle stagioni.
tiro 1) placca abbattuta abbastanza liscia, sequenzina obbligatoria
dopo il terzo spit, poi più facile fino alla sosta 5c/6a
tiro 2) spostarsi a sinistra e dal diedro saltare sulla placca fino a un
tettino, continuare per belle lame. 5c
tiro 3) dritto per semplici muretti iperchiodati, fino all'
interessante placca finale 6a
tiro 4) A destra si guadagna un bel muretto a tacche piccole
seguito da una lama-fessura, poi più facile 6a
tiro 5) obliquo deciso a sinistra, dritto per rocce più rotte fino a una
cengia. 5c
tiro 6) alzarsi per placca sopra la sosta, poi a sinistra in un lamone.
Uscirne con passetto atletico e alzarsi per diedro. Con
passaggio in spaccata si guadagna la sosta a sinistra 5c
tiro 7) Prendere la larga fessura a sinistra della sosta e uscirne
faticosamente. Prendere una lama atletica con due spit, da
cui si esce a sinistra. Ancora a sinistra alla cengia chiusa da
strapiombino sui cui c'è la sosta 6a
tiro 8) Alzarsi a destra della sosta superando lo strapiombino.
Risalire la rampa ascendente verso sinistra fino al muretto al
cui termine è visibile la sosta, un metro sotto la cima. 5b

Discesa in doppie.