Corna Rossa del Grostè Un indovino mi disse

difficoltà: 6a
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2100
sviluppo arrampicata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 600

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: kopernik
ultima revisione: 14/05/09

località partenza: Vallesinella Alta (Madonna di Campiglio , TN )

punti appoggio: rifugio graffer o rifugio vallesinella

cartografia: kopass 1:25000 Dolomiti di Brenta

accesso:
Provenedo da vallesinella salire per il seniero 381 e poi per il 382. In prossimita di una curva a sx proprio sotto allo spigolo della corna rossa prendere la traccia a dx. La traccia passa proprio sotto i tetti gialli della corna rossa su cui passa la via Maestri. Continuare e attraversare una serie di ghiaioni sotto i torrioni successivi alla corna rossa. Lattacco si trova alla base di una placca nera; ben visibile il nome e il numero di tiri.

In alternativa si può prendere la funivia del Grostè e poi il sentiero 316 per il tuket. Arrivati alla base del bastione della corna rossa scendere per tracce a dx e in breve all'attacco della via.

note tecniche:
Via sportiva, chiodata a spit inox 10mm, su dolomia fantastica. Soste attrezzate.
Per altre vie e per i monotiri che si trovano nella zona consultare il sito del rifugio Graffer. Ci sono molte vie classiche facili max V e alcuni itinerari sportivi interessanti.

descrizione itinerario:
L1: 5a
L2: 5c
L3: 5b
L4: 5c

All'uscita risalire verso NE per roccette ed erba fino a incontrare il sentiero 316.