Petit Capucin via Gervasutti

L'itinerario

difficoltà: 5a :: 5a obbl ::
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 3375
sviluppo arrampicata (m): 300
dislivello avvicinamento (m): -200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: magodav
ultima revisione: 14/05/09

località partenza: Punta Helbronner (Chamonix-Mont-Blanc , 74 )

punti appoggio: rifugio Torino

bibliografia: Guida Vallot

note tecniche:
ascensione classica bella, alta 250 m.
La via è poco attrezzata

descrizione itinerario:
Dirigersi verso il canalone sud dell'intaglio che separa il petit Capucin dal Pic Adolphe Rey.
Risalire il canalone o le rocce sulla dx(con altre cordate sulla testa)
Dalla breccia, sul lato nord, due brevi tiri in leggera salita permettono di superare un couloir per sostare su un terrazzo.(no chiodi di sosta).
Salire la fessura (4°).Sosta con chiodi.
Segue un camino (5°)faticoso. Sosta con chiodi.
Salire leggermente a sinistra.Sosta con chiodi alla base di una serie caratteristica di canne d'organo, tiro lungo con sosta su chiodi.
Proseguire sulla verticale della cima superando gradoni(3°)(non ho trovato chiodi ne soste)per due tiri lunghi.
Il salto terminale si supera spostandosi prima sulla destra per risalire una fessura inclinata verso sinistra.(friend incastrato).
Dalla cima scendere la cresta W.
Alla breccia scendere arrampicando verso sx per
5m, dove c'è una sosta per doppia fino a una piccola cengia. Spostarsi a sx in piano(faccia valle), scavalcare un grosso masso e prendere 3m piu basso 2° sosta per doppia di 60 m.
Traversare in leggera discesa direzione Gran Capucin e affacciarsi nel canale nevoso tra Gran e Petit Capucin. Con ultima doppia scendere nel canale.