Meja (Rocca la) Alchimeja

difficoltà: 7a+ / 6b obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2500
sviluppo arrampicata (m): 270
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
altri : 40% di copertura

contributors: jeanjoyeux MatteoV1974
ultima revisione: 18/07/18

località partenza: Colle Margherina (Canosio , CN )

bibliografia: L.Belliardo F.Bottero - Rocca la Meja AlpClimbing - I libri della Bussola - 2011

accesso:
Raggiungibile in due modi :
si puo' salire in auto (strada stretta ed esposta...) da Demonte in Valle Stura oppure da Castelmagno in Valle Grana fino al Colle Margherina dove si parcheggia in vista della parete.
Dall'auto si attraversa per prati e tracce fino alla base della sud della Rocca (20/25 minuti dall’auto).

note tecniche:
Via molto bella ed interessante su roccia che talvolta richiede attenzione (uscita del terzo e sesto tiro), ma più spesso da buona a eccezionale!! Arrampicata molto entusiasmante, attrezzata bene dall'obbligatorio in su', e distanziata nei gradi minori.
La via si trova nella parte sn della parete, sotto una grossa colata nera poco oltre l'attacco della via normale (sentiero evidente nella pietraia), vi è una placchetta in metallo col nome alla base della via. Il primo tiro supera una fascia di rocce rotte per raggiungere un evidente muro rosso con una colata nera (prima sosta proprio sulla colata.)
I primi tre tiri superano il muro rosso, ed escono sulla cengia pietrosa. Sopra prosegue per altri cinque tiri su placche, diedri e spigoli, fino all'ultima sosta posta poco prima della cresta.
La discesa si effettua in doppia (corde da 60) su calate attrezzate con catena e maillon, poste sulla sinistra della via (casco veramente utile!!): tre doppie da S8 per arrivare alla cengia mediana all'attacco del 4° tiro. Poi in qualche modo trasferimento alla base della cengia per ultime 2 calate.
Un consiglio: salendo, arrivati alla catena del terzo tiro S3 notare la sosta per la calata dalla base della cengia a S1 5mt a sx in basso faccia alla parete (se non si sa dove è difficile trovarla!).

I tiri sono attrezzati in modo non sempre completo (tranne sul difficile e sulle placche), qualche nut e friend piccolo può venire utile.

descrizione itinerario:
1° tiro 4 (primi 20mt) poi 6a+ per 15 mt circa, (bellissima placca)
2° tiro 7a+, 25 mt circa (fessura diagonale leggermente strapiombiante)
3° tiro 6b+/6c, 40 mt circa (bellissima placca di difficile lettura poi uscita su un canalino di roccia marcia negli ultimi metri).
Trasferimento sulla cengia fino all'attacco del 4° tiro alla base di un piccolo speroncino
4° tiro 6b+/6c 40 mt circa (facile fino alla cima dello speroncino poi placca spettacolare)
5° tiro 4-6c/7a-5 50 mt circa (15 mt circa di quarto lungo un canalino su roccia marcia poco proteggibile e senza spit, poi 15 mt di placca bellissima e durissima -molto difficile il primo passo con volo sconsigliabile, poi 15-20mt circa di 5 su uno spigolo aereo e molto piacevole)
6° tiro 5 e 6b 20 mt circa (la parte di 5 su roccia marcia)
7° tiro 6a+6b 20 mt circa (lungo una fessura a sinistra della catena)
8° tiro 5b 30 mt

altre annotazioni:
Per le doppie calate a sinistra della via

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale