Serene (Punta delle) Qui non c'è il mare

difficoltà: 6a / 5b obbl
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 2450
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 650

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: radik
ultima revisione: 15/07/19

località partenza: Grange della Mussa (Balme , TO )

punti appoggio: Ristorante bar Bricco

accesso:
Dal parcheggio davanti al Bar Ristorante Bricco raggiungere le tre casette bianche della Villa Sigismondi (fontana) e imboccare il sentiero n° 218 che porta al Passo delle Mangioire. Raggiungere Pian Saulera (grange), proseguire salendo e poco prima di raggiungere il Piano successivo (degli Alaman) in uno degli ultimi tornantini del sentiero individuare a sx un grosso masso con sopra due ometti e un lamierino incastrato (di qui è evidente in alto la placconata su cui si svolge la via). Deviare dunque a sx e salire un dosso per 60-70 m. tra rododendri e mirtilli (ometti), scendere sul lato opposto in leggera discesa fino a raggiungere una pietraia di grossi blocchi. Superare la pietraia in piano (ometti e segni blu) fino a portarsi sotto il pendio finale (piccolo nevaio residuo a inizio stagione) che si risale fino alla base della parete.

descrizione itinerario:
La via attacca nella parte sx della parete su una placca grigia a dx di un grande diedro. Sufficienti 2 corde da 50 m.
L1 muretto 5c poi verso sx più facile e 4b prima della sosta. 45 m 10 fix
L2 uscire a sx e salire la placca con passi di aderenza e utilizzo di fessurine superficiali 5b. 45 m. 10 fix
L3 uscire a sx con facile arrampicata, superare, obliquando a dx, una grossa svasatura (l'onda) e quindi un muretto finale che porta in sosta 3c. 45 m. 10 fix
L4 uscire a dx salendo per fessure parallele 5b, superare una liscia placchetta con un passo di 6a (aggirabile) e proseguire per fessurine superficiali fino alla sosta posta su un pilastrino. 48 m. 11 fix
L5 salire un breve diedro posto dietro il pilastrino della sosta 4a, sosta in alto a dx. 12 m. 1 fix con cordone.
Discesa:
A) doppie lungo la via (soste attrezzate con maillon).
B) a piedi, scendere sul versante opposto fino a intercettare il sentiero che viene dalla punta principale, scendere verso dx (faccia a valle) fino al Colle delle Pariate dove si imbocca un canalone pietroso che porta al Pian degli Alaman, quindi a Pian saulera e Pian della Mussa. (1 h.30 - 2 h)
C) a piedi con percorso un po' più breve di B), scendere sul versante opposto fino a intercettare il sentiero che viene dalla punta principale, scendere verso dx (faccia a valle) appena raggiunta la crestina orizzontale scendere a dx in un canalino di erba e pietre, costeggiando la parete ovest riportarsi sul percorso di salita o procedere obliquando verso sx fino a scendere una larga depressione (ometti) che conduce a Pian degli Alaman.

altre annotazioni:
Renato Giustetto e Furio Sguayzer - settembre 2018