Bellecote (Sommet de) da le Laisonnay d'en Bas

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1559
quota vetta (m): 3417
dislivello complessivo (m): 1858

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Enzo51
ultima revisione: 07/02/12

località partenza: Le Liasonnay d'en Bas (Champagny-en-Vanoise , 73 )

punti appoggio: Refuge de Plaisance

cartografia: Vanoise scala 1:50.000 n°11 Didier Richard

note tecniche:
Gita ideale alla scoperta di angoli poco esplorati della Vanoise, quando il paesaggio cambia veste, assumendo i colori vivi dell'estate.
Comporta modeste difficolta' alpinistiche unicamente nel tratto finale prima della vetta.
Consigliabile soprattutto ad inizio stagione con neve che ricopra le morene antistanti il ghiacciaio e nel ripido tratto finale per la vetta, altrimenti pericolosi sfasciumi, detriti e terra compressa.

descrizione itinerario:
1°G. Da Liasonnay d'en Bas seguire le indicazioni per il refuge de Plaisance, che si raggiunge su buon sentiero in (ore 1.30).
2°G. Dal rifugio innalzarsi in direzione nord su sentiero, che poco dopo piega a sx per entrare in una conca a nord della Pointe de Chards.
Ora il sentiero diventa solo piu' una traccia, che si segue sempre in direzione nord su terreno ripido, ma facile e che accede dopo circa due ore di cammino al Glacier du Cul du Nant, che si supera fino a giungere alla base di un evidente ripido canalino sulla sx del versante SE, alto circa una cinquantina di metri (passo chiave, 45°) che si sale uscendo a poca distanza dalla vetta, che si raggiunge infine facilmente per la sua cresta est (passi di II) (ore 4 dal rifugio).
Discesa per il medesimo itinerario di salita (ore 3).