Viglino (Cima) da San Giacomo d’Entraque

Viglino (Cima) da San Giacomo d’Entraque

Dettagli
Dislivello (m)
1700
Quota partenza (m)
1200
Quota vetta/quota (m)
2950
Esposizione
Nord
Grado
F+

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio Pagarì

Note
bella camminata che permette di osservare lo stato del ghiacciaio del Clapier.
Descrizione

da san giacomo d’entracque si percorre il sentiero che conduce al rifugio del pagarì.
prima di giungere al rifugio, si abbandona il sentiero in corrispondenza della prima curva bagnata dal rio del ghiacciaio del peyrabroc.
si risale l’imponente morena del ghiacciaio del clapier fino a toccare una sconvolta conca pietrosa (antica sede glaciale)
si percorre la conca verso nord puntando i resti della lingua del ghiacciaio.
facendo attenzione alle scariche di pietre che cadono dalle pendici del clapier, si calzano i ramponi e si risale il ghiacciaio per 250mt circa. una volta in vista delle cime viglino, si abbandona il ghiacciaio per risalire la paretina (II) che sorregge le vetta S della cima viglino. per traccia di sentiero si raggiunge agevolmente anche la cima nord.
la discesa (e anche la salita) possono svolgersi aggirando il ghiacciaio sulla destra (fronte a valle).
quest’ultimo percorso non è segnalato e aggira le rocce rese più lisce dall’azione del ghiaccio.
ottimo panorama dalle vette, anche sul piccolo ghiacciaietto sottostante.
il ghiacciaio è in netto regresso. non presenta crepacciature se si esclude la piccola crepaccia terminale.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC n.8 Alpi Marittime e Liguri
Bibliografia:
In Cima, Alpi Marittime, vol II
mozart
14/08/2016
4 anni fa
7 anni fa
9 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2020m 6Km

Diga del Chiotas

Stazione Meteo
Link copiato