Tomatico (Monte) da Carpen

Tomatico (Monte) da Carpen

Dettagli
Dislivello (m)
1380
Quota partenza (m)
220
Quota vetta/quota (m)
1595
Esposizione
Sud-Est
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
bella escursione con notevole dislivello ideale per stagioni intermedie. ll panorama dalla cima spazia dalla pianura all'altopiano di Asiago fino al Cansiglio
Descrizione

Dal paese di Carpen sito sulla destra Piave, si imbocca la ripida stradina che conduce a una chiesetta storica (circa 150 metri,indicazione cartello marron). Parcheggio x 3-4 auto.
Si trova subito il segnavia 850 che risale una ripida mulattiera fino a uscire dopo circa 20′ alla località Croci dove arriva una sterrata.
Il delizioso borgo di casette in pietra abitato fin circa 15 anni fa sta rovinando. Si continua in falsopiano finoa imboccare una cengia larga e una successiva ripida e sassosa mulattiera che sale a tornanti nel bosco. Si giunge dopo circa 1,45 ore alla radura di Pian della Signora, in splendida panoramica posizione.
Purtroppo anche qui l’abbandono si vede: le 3 casette di sasso sono crollate, il bosco e i rovi stanno invadendo anche questo luogo di struggente bellezza. In altri 10’si esce sui prati dove ci sono altre costruzioni. Da qui puntando alle recinzioni di pascolo e seguendole si arriva alla vetta erbosa del Tomatico mt 1595, grande croce, libro di vetta, panorama vastissimo.
Circa ore 3 da Carpen a seconda del passo e delle soste.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
CAI Sezioni Vicentine - Massiccio del Grappa - Carta Tabacco
lancillotto
03.03.2012
9 anni fa
10 anni fa

Condizioni

Link copiato